lunedì 17 gennaio 2011

Amor di Primavera. Cupcakes al miele di lavanda e violette candite

Si son conosciuti per caso, a lui lo han trasferito di sede e si son trovati a studiare insieme.
Lui non aveva affatto voglia di cambiare, ma il suo sorriso è stato capace di fargli cambiare idea e conquistarlo da subito.
Lui è di quelli che ruba un fiore per far colpo, che la vede in ogni cosa che guarda e la guarda in ogni cosa che vede.  Sì perchè lui, è un romantico inguaribile.
Lui è un artista, fa magie con cartone, colla e matite colorate, dalle sue mani escono aeroplani fatti di bottiglie, farfalle di cartapesta e insetti che sembrano vivi.
Lei suona il violoncello e anche gli angeli scendono per ascoltarla e poi quando balla, leggera come una piuma al vento, sembra una rosa delicata, un bocciolo fresco.
Lui non guadagna molto, qualche euro per piccoli lavoretti, ma una volta, avendo risparmiato per un bel po', le comprò un braccialetto di perline magiche, che brillava ogni volta che lui pensasse a lei, per farglielo sapere.
Quando sono insieme il tempo vola, anzi, non c'è più tempo, solo un presente,  un istante, che gioca, e non smette di giocare, fra grida di gioia e grandi risate.
Quando arriva a casa, stanco, affamato e un po' assonnato, la prima cosa che lui fa è chiamarla. Si rinchiude nel suo mondo di colori, di castelli e di sogni e si trasporta li da lei con il pensiero e per lei tesse nastri di parole che mette poi su carta e spedisce trasformati in lettere d'amore.
Lui sogna di diventare un costruttore, forse un architetto, mentre allinea uno ad uno i mattoni del futuro in perfetta simmetria; lei invece pensa che sarà domatrice di gatti, in casa ne ha già sei.
Lui tiene a precisare che non sono amici, ma innamorati, al che lei arrossisce e nasconde il viso fra le mani, mostrando solo lo sguardo che, in fondo, ride di cuore.
La prima volta che l'ha invitata a casa, lui ha passato due ore davanti l'orologio, il tempo sembrava essersi fermato e guardando le ore fisse in numeri arancioni, sperava che passasse più in fretta, e sembrava un cucù all'impazzata, gridando ogni due minuti che l'ora si avvicinava.
Loro sono due farfalle colorate che volano impazzite nel cielo azzuro della tenera età, è un amore di bambini, fresco e primaverile.

Lui si chiama Pablo, ha otto anni, lei si chiama Tara, ne ha sette.
Per questo primo invito, una merenda speciale, dal sapor di primavera.





Ingredienti per 12 cupcakes
125 gr di burro
150 gr di zucchero
60 gr di miele di lavanda
200 ml di latte
1 uovo
250 gr di farina
2 cucchiaini di lievito in polvere


75 gr di burro
225 gr di zuccchero a velo
1 cucchiaio e mezzo di latte
qualche fiore di lavanda
12 violette candite

Scaldare il forno a 180°. Lavorare a lungo il burro con il miele e lo zucchero e aggiungere l'uovo e lavorare ancora finchè sia ben amalgamato. Aggiungere alternatamente il latte e la farina mischiata al lievito, mischiare e mettere l'impasto negli appositi pirottini. Non riempirli più dei 2/3. Infornarli a forno caldo a 180° per circa 20 minuti. Lasciarli raffreddare.
Riscaldare il latte con i fiori di lavanda e lasciarli in infusione qualche minuto, in un pentolino coperto. Far raffreddare completamente e filtrare i fiori. Sbattere il burro, lo zucchero a velo e il latte fino ad ottenere una crema densa e spumosa. Con la crema nella sac è poche, decorare i cupcakes e rifinire con una violetta candita.





QUESTA RICETTA È STATA LA RICETTA VINCENTE DEL CONTEST
Dolcemente...Con Amore



78 commenti:

  1. Quant'è romantica questa storia!!! I cupcakes sono bellissimi sai!
    Un abbraccio e buona settimana

    RispondiElimina
  2. che delicatezza...sono meravigliosi... complimenti!

    RispondiElimina
  3. questi cupcakes sono fantastici, bravissima!

    RispondiElimina
  4. Sono favolosi e hanno una presentazione raffinata e delicatissima insomma mi piacciono davvero molto!!! Bravissima un bacione!!!

    RispondiElimina
  5. anche io sono un'inguaribile romantica e questa storia è tenerissima. I tuoi cupcakes invece sono da favola!!!! Complimenti!!!!e buona settimana

    RispondiElimina
  6. Che bello, sembra una favola :-)
    e che meraviglia i tuoi cupcakes..bellissimi!
    Buona settimana ^_^

    RispondiElimina
  7. Ciao cara!! Ma che bella storia romantica!! Sembra quasi d'altri tempi!!!E questi dolcetti sono favolosi!! Un bacione.

    RispondiElimina
  8. Inutile dire che mi è venuta la pelle d’oca.
    L’amore è intenso e romantico a 8 anni come a 60.
    Deliziosi e meravigliosi questi cupcakes, bravissima!
    Un bacione e buona sett

    RispondiElimina
  9. Ma che bel romantico racconto!!
    bellissimo e che bei Muffin favolosi!
    bravissima ^____^
    Buon lunedì Anna

    RispondiElimina
  10. Splenditi e profumati cupcakes, per due romantici in erba!!! Buona giornata!

    RispondiElimina
  11. Sei davvero dolcissima, i cupcakes sono meravigliosi e le foto strepitose!!!Smack!!

    RispondiElimina
  12. No, dico, storia perfetta per partecipare al contest di EliFla... manca solo la forma del cuore...

    RispondiElimina
  13. Dei dolcetti così romanticamente belli scalderebbero il cuore a chiunque... Foto strepitose e storia coinvolgente.

    Bacione e felice giornata

    RispondiElimina
  14. Non sei solo bravissima in cucina...non sei incrediblmente brava con la macchina fotografica...ma scrivi in modo magnifico...magico...mi hai fatto sognare.... un abbraccione e alle due giuovani splendide farfalle!!!
    Buon inizio di settimana, Flavia

    RispondiElimina
  15. Ahahaha ma che racconto tenero!!! per un attimo mi stavo spaventando.. non avevo capito trattavasi di bimbi eheheeheh Ottimi cupcakes!!! Smackkk e buon lunedì! ;-)

    RispondiElimina
  16. Sono entrata in punta di piedi nella tua cucina, oggi, per via della foto... di questi dolcetti meravigliosi che ornavano il tuo davanzale per quella finestra virtuale. Poi resto affascinata dal racconto: dolcissimo!

    RispondiElimina
  17. una storia fantastica, sarebbe tutto più bello se potessimo vedere un po' la vita come i bambini

    RispondiElimina
  18. ricetta annotata! sono bellissime!!!

    RispondiElimina
  19. Ma che tenera questa parentesi romantica...soprattutto vista con gli occhi di mamma!!!E con una mamma cosi attenta e sensibile,la merenda non poteva che essere da favola anche lei!!!Adoro i cupcakes e questa ricetta la proverò sicuramente,che bel connubio col miele e la lavanda...molto francese!!!Brava Eleonora un bacione.

    RispondiElimina
  20. Non commento i cupcakes che saranno eccellenti ma mi permetto di dirti che sei grande anche come mamma. Mi hai emozionato. Pablo DEVE essere orgoglioso di te.
    Un bacione

    RispondiElimina
  21. Belissimi Eleonora, e che voglia di primavera!!!! Baci cara e buona settimana!

    RispondiElimina
  22. Calimero ti aspetta
    Mia dolce amichetta
    All’ora che vuoi
    Appuntamento da noi
    Se porti il dolcino
    Son felice un ballino
    Con quella violetta
    Che bella la cupoletta

    Tesoro sembra una fiaba, questa storia è tenerissima e non potevi abbinarla a dei dolcetti più adatti. Sono eterei, come avvolti da un’aura magica e le tue foto sono meravigliose. Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  23. Ma quanto bello è questo post? potresti partecipare a qualche concorso per piccole storie... è meravigliosa! come lo sono questi golosi cupcake che la mamma dell'artista ha preparato! sei splendida :-)))) baci Ely

    RispondiElimina
  24. Ma cara che dolcissime parole, mi hai fatto commuovere pensando a questo primo invito tanto speciale e con questi cupcakes tutto è ancor più carino, bravissima e complimenti: ps: troppo bella la nuova foto del capo cuoco :)

    RispondiElimina
  25. Belle,buone e profumatissime,complimenti tesoro!!!! ;-)
    Bacini a te e cucciolo:-**

    RispondiElimina
  26. Un'unica poesia il tuo racconto e la tua ricetta..complimenti!

    RispondiElimina
  27. wow wow pwr un invito speciale e importante merenda altrettanto importante e deliziosa e tu lo hai fatto con successo...bravissima..
    baci da lia

    RispondiElimina
  28. Oddio che bellezza!E poi la lavanda...questo post casca proprio a fagiuolo! ;-)
    Troppo brava e le foto sono stupende!

    RispondiElimina
  29. meravigliosi, così gradevoli, se ci fosse un contest "vota la cupcakes più graziosa" vinceresti di certo!
    Baci
    Vero

    RispondiElimina
  30. Bellissimi...e che storia romantica!!
    Ciao

    RispondiElimina
  31. BRAVA, BRAVISSIMA
    Un complimento grande .... così, per la vittoria nel contest Controcorrente con una splendida ricetta.
    Bacioni

    RispondiElimina
  32. Che meravigliosa storia! Complimenti!
    E congratulazioni per la tua vittoria!!!
    Ciaoooooooo
    p.s.- Sono la moglie di Gianni...

    RispondiElimina
  33. Ma che dolci!! Non i cupcakes, i bimbi... oh, si, anche i cupcake... ok, mi son capita solo io! Addirittura trilingue i tuoi bambini? Noi siamo già preoccupati per il bilinguismo, ma vorremmo inserire già da subito anche l'inglese, me lo consigli? Dopo la confusione iniziale, ci si raccapezzano?

    RispondiElimina
  34. Ma che magia....scrivi benissimo, è un piacere leggerti, sai essere leggera, proprio come i due innamorati ed emozioni....
    Questi cupcakes sono una delizia, dolci e meravigliosi, perfetti per un tenero appuntamento.
    Io sto aspettando che il prato in giardino si riempia di violette per farle candite...son qui che aspetto...le viol le adoro, non so se si era capito :D
    Complimenti per le tue vittorie......bravisima.....sono molto felice di averti come vicina di podio :D
    Un bacione

    RispondiElimina
  35. ma che dolce questa storia e i cupcakes! :-D

    RispondiElimina
  36. ma che tenerezza!per non parlare dei cupcakes!!!un bacio

    RispondiElimina
  37. Che storia adorabile!! :) E i cupcakes a parte essere bellissimi sono sicuramente buonissimi! :D

    RispondiElimina
  38. sono stupendissimissimi! ma dove lo trovo il miele di lavanda? e le violette candite? La storiellina è veramente dolce e poetica... patatini!

    RispondiElimina
  39. Dooooollllllllccceeeeeeee! Tutto!!!
    Storia tenera come lo è sempre a quella età, e dolci meravigliosi!

    COMPLIMENTI per le tue vittorie, miticaaaaa!

    besazos!

    RispondiElimina
  40. ...semplicemente fantastica, la storia come anche la cupcake. SUPER Complimenti!

    RispondiElimina
  41. Che magia!!!!!!!! Sei una fatina!!!!
    I tuoi post sono incantevoli, leggeri e delicati, come fiori!!!!!!
    Ed i muffins da te preparati fanno da cornice a questa dolcissima storia di tenero amore e di amicizia!!!!!!
    Un bacione!!!!!!!

    RispondiElimina
  42. ma che carini i due piccoli innamorati...
    viva l'amore!!

    RispondiElimina
  43. che storia dolce e come le racconti bene!
    i cupcakes sono degni di una storia raccontata così bene, fantastici e profumati!

    RispondiElimina
  44. Che belli questi cupcakes!
    Bravissima, sono molto golosi e invitanti.

    Ciao a presto
    Andreina

    RispondiElimina
  45. Bellissimi i tuoi cupcakes e che profumo!!!
    Complimenti anche per la vittoria al contest di Alessandro, ottima ricetta pure quella!
    Brava!

    RispondiElimina
  46. belli da vedere chissà mangiarli, vere opere d'arte

    RispondiElimina
  47. Tutta d'un fiato! Complimenti per la straordinaria capacità di narrazione...mi sono distratta e non ho letto la ricetta. Aspetta ora risalgo.
    Mmmhh che bontà...le violette poi una chiccheria!
    Veramente brava

    RispondiElimina
  48. Un post fa-vo-lo-so! Niente mi inacanta di più del sentimento di estrema purezza e totale dedizione che si crea tra bambini.
    E' per quello che amo tantissimo i film di Miyazaki (La Città incantata, Il Castello Errante di Howl, presente?)...
    Perchè sa rendere così bene questa miscellanea di sentimenti leali e grandi, nella loro gioventù.
    La ricetta ha una delicatezza incredibile nel tradurli.

    RispondiElimina
  49. adoro questi cupcakes! Mi sei sembrata Nigella!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  50. Che meraviglioso racconto, romanticissimo, dolce, genuino. Proprio come i tuoi cupcakes. Ancora una volta. Complimenti!!

    RispondiElimina
  51. i miei dolcetti preferiti...tenerissima questa storia :)

    RispondiElimina
  52. una storia meravigliosa e dei docetti fantastici... grazie per averci regalato uno scorcio primaverile ;)))
    Bacioni dai viaggiatori golosi ...

    RispondiElimina
  53. bellissimiiiiiiii e bellissima è la storia.
    P.S.: ti invidio da morire le foto!

    RispondiElimina
  54. Che bello raccontare dei due pargoletti in questo modo.
    Questi dolci devono essere buonissimi ma le foto sono da libro di cucina.
    COMPLIMENTI!!

    RispondiElimina
  55. Che dolcezza, la storia, i cupcakes, le violette e la lavanda e tutto!

    un bacione

    A.

    RispondiElimina
  56. Come son belli!!! Dolci e delicati come la storia che fa loro da sottofondo!
    Un abbraccio Ele :-)

    RispondiElimina
  57. Sono rimasta incanta dalla dolcezza e dalla poesia del tuo racconto.. e dalla meraviglia dei muffin.. bravissima!!! un bacione

    RispondiElimina
  58. :)ma è una favola quello che hai scritto....... Grazie per averlo condiviso con tutte noi........ Il tuo blog è davvero magico...ma come fai?? Brava!!...Davvero....... :) Brava!!!!!!

    RispondiElimina
  59. Un cupcake da poesia son favolosi, ciao

    RispondiElimina
  60. mio Dio troppo bello!! un bacio e complimenti per tutto!!

    RispondiElimina
  61. Bellissime le foto e interessantissima la ricetta!!! perfetti davvero...un bacione :)

    RispondiElimina
  62. La storia è DOLCISSIMA ma sopratutto questa ricetta è bellissima la devo provare a breve anche perchè ne cercavo una da una vita fatta bene e nn la trovavo.. ma qui mi sa che ho trovato quello che cercavo e da questo blog nn mi schodo più :) complimenti

    Un saluto ALessandro il Papero :)

    RispondiElimina
  63. ma che delizia questi cupcakes... brava!

    RispondiElimina
  64. Che storia romantica...mi è venuta la lacrimuccia a un occhio!!!

    Questi cupcakes sono fenomenali e meravigliosi. Ho sempre voluto provare a farli, quasi quasi incomincio con la tua ricetta...

    RispondiElimina
  65. La perfezione fatta cupcake! PAZZESCO! COMPLIMENTI!

    RispondiElimina
  66. che bellissima storia e che spettacolo di cupcake!!:)

    RispondiElimina
  67. Ciao Eleonora, come sempre quando vengo a trovarti sul tuo blog, alla fine non so piu' se mi trovo in un blog di cucina, di fotografia, di romanzi, sei talmente brava!!!! Complimenti, e poi dei Complimenti Speciali per aver vinto nel contest "Controcorrente "nella categoria Secondi a base di Salmone crudo.
    Un bacio ,Fausta.

    RispondiElimina
  68. Ma che meraviglia, che bella storia! Mi ha emozionata molto. Rinchiude in sè tutta la tenerezza, l'amore, la fantasia e la purezza che, ahimè a volte, noi adulti proprio non ricordiamo più di avere! Ancora complimenti.
    Ovviamente la ricetta è squisita anche solo a guardarla.
    Un abbraccio
    Rosalba

    RispondiElimina
  69. eccezionali questi cupcake!!!complimenti!!ciao!

    RispondiElimina
  70. ciao eleonora, oggi sono finita sul tuo blog per la prima volta e ho deciso di seguirti, si respira un'aria molto dolce e internazionale qui :-)

    passa da me se ti va. a presto, nena.

    RispondiElimina
  71. ciao!
    sono bellissimi,grazie per la tua partecipazione al contest!
    buona giornata,francesca

    RispondiElimina
  72. Che dolce la tua storia.....ed anche la tua ricettina!!! Vorrei poter trovare anche io le violette candite ma.....mi prendono per matta quando le chiedo! Complimentiiiiiiiiii :-))

    RispondiElimina