mercoledì 22 dicembre 2010

Pudding di patata dolce dei Caraibi

Quel pacchetto proveniente dalla Martinica...

È vero che bisogna fare attenzione e che ci si può trovare in situazioni scomode e pericolose, ma è anche vero che per Internet, o meglio, sulla blogosfera e Facebook, si possono anche incontrare e scoprire persone favolose, con cui senti un'affinità immediata e inspiegabile, anche se a kilometri di distanza. Mi è successo spesso, ma oggi vorrei parlarvi di una persona sepciale: Claudia, un'artista italiana, che vive in Martinica, simpaticissima e creativissima.
Da cosa nasce cosa e si parla di questo, si racconta quell'altro e poi... un giorno arriva un pacchetto dalla Martinica, un pacchetto perfettamente cubico, pieno di tesori, delle conchiglie, una piccola stella marina rosso accesa, un delfino dorato, dei cristalli di vetro e pietrine turchesi e tre pacchetti di spezie. 
Stecche di cannella che dovevano essere freschissime, un aroma intenso e ancora quella sensazione piperina che solo la cannella fresa può avere.
Pepe nero, aromatico e pungente come non l'avevo mai sentito.
e Pimento di Giamaica (o pepe garofanato), spezia sublime dai mille usi, profumata e stuzzicante che solo averla tra le mani ti fa saltare un milione di idee culinarie per la testa.

Da quel pacchetto di tesori culinari e non, è infatti uscita la prima idea: un piatto di ispirazione caraibica, speziato e dolce. Il pudding di patata dolce è un piatto originario della Jamaica, ma utilizzato in quasi tutte le isole dei caribi, ed è un dolce di intenso carattere, per gli amanti delle spezie.

Vi lascio qui la mia versione della ricetta. A qualcuno potrebbe sembrare strana e forte, ma credetemi, è da non perdere.
Grazie Claudia, per l'aromatico pacchetto e per questo pezzettino di Caraibi che mi hai inviato, per rinfrescarmi la memoria di quei sapori indimenticabili.




Ingredienti per una trotiera rettangolare 32x28 cm
1 kilo di patate dolci
300 gr di zucchero scuro di canna
125 gr di farina
500 ml di latte di cocco
200 gr di uva passa
due cucchiaini di noce moscata grattuggiata
1 cucchiaino di zenzero in polvere
4 stecche di cannella
8 semi di pepe di Giamaica (o pepe garofanato)
1 pizzico di sale

La prima cosa che bisogna fare, è armarsi di pazienza e olio di gomito, per pelare e grattuggiare tutte le patate dolci. Passato questo scoglio, il resto è davvero facile e rapido. Ho messo la farina nel mixer insieme alle spezie e il sale in modo da ridurre tutto in polvere, e l'ho poi passata al setaccio per togliere eventuali schegge, e l'ho mischiata alle patete grattate. Poi ho aggiunto lo zucchero, l'uva passa e il latte di cocco ed ho mischiato il tutto bene, aiutandomi con le mani, in modo che tutte le patate siano ben imbevute del latte di cocco e che l'uva passa sia ben sparsa dappertutto.
Ho messo il tutto in una tortiera imburrata e ho infornato a 180°, in forno già caldo, per circa un'ora.

Mangiatela tiepida, con gli occhi chiusi e immaginate di essere in un posto come questo:


Costa Rica, Costa Atlantica

Con tanta nostalgia dei Caraibi dove ho vissuto tanti anni, con questa ricetta partecipo al concorso di Una cena con Enrica:




24 commenti:

  1. Bella, ma voelo sapre: è un dolce da mangiare dopo il pasto?
    O una di quelle cosa da tagliare a fette e mangiare tipo sfizio e laguorino?
    davvero una strana ricetta, ma sembra buona:D

    RispondiElimina
  2. @Cranberry...in Jamaica è un dolce da mangiare dopo pasto. Ma in effetti puoi dargli l'uso che vuoi. I bimbi lo han mangiato anche per merenda!
    ti assicuro che è buonissimo, se ami le spezie.
    baciotti!

    RispondiElimina
  3. Wow ... sia per la ricetta, che per il pacchettino ricevuto, che per la foto ..
    ma che ci faccio qui sotto il diluvio universale?
    Mi piacciono i piatti che profumano di lontano, brava e auguri di cuore!
    Un bacione

    RispondiElimina
  4. Bellissima ricetta cara Eleonora, grazie, la annoto! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  5. Caspita, che ricetta particolare! Mi piacerebbe provarlo, avrà un bel contrasto di sapori.
    Approfitto del fatto che sono qui per farti tanti auguri di un sereno Natale, da trascorrere con gioia e letizia.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Ricetta interessantissima.
    Buone feste

    RispondiElimina
  7. un mix di spezie che adoro e che mi riportano in luoghi a me carissimi, mentre questo dolce è davvero particolare, sicuramente da provare!
    Ne approfitto per augurarti uno splendido Natale.
    Baci

    RispondiElimina
  8. Mhmmm dev'essere buonissimo questo dolce..è bello imparare qualcosa di altri paesi ^-^

    RispondiElimina
  9. Buono e insolito,da provare...Buon Natale a voi tutti!!!!!!!!

    RispondiElimina
  10. Che meraviglia! Solo a leggere il post è come se ne avessi mangiato un pezzettino anche io!
    Amo le spezie!

    Un bacione Eleonora! Tanti carissimi auguri di Buon Natale!

    RispondiElimina
  11. come mi vedrei bene sotto quella palma...!buone feste!!!

    RispondiElimina
  12. Che fantastica ricetta! Me l'appunto, perché penso anch'io che sia da non perdere :-)

    RispondiElimina
  13. mamma mia che pacco ricco di amore e cosine golose!!!Mannaggia a me e a quando mi assento dal blog... avevo proprio delle patate dolci (un'amica mi aveva fatto venire la curiosità di provarle) e le ho mangiate solo lesse...a saperlo mi sparavo questa super torta!!!Dev'essere squisita!!!un abbraccio!

    RispondiElimina
  14. Che bello, e' un pezzo che non cucino con le patate dolci, dovro' provare a fare un dolce speziato anch'io, grazie :-).

    Ed hai ragione, sul net si possono fare amici speciali ;-)

    ciao
    A.

    RispondiElimina
  15. Ces saveurs m'interpelles:)) Joyeuses Fêtes!!xxx

    RispondiElimina
  16. ciao!grazie per essere passata a trovarmi!
    complimenti per il tuo blog!
    auguroni!!!

    RispondiElimina
  17. Ciao Eleonora, che ricetta particolare e profumatissima...Fantastico il pacchetto dalla Martinica...ma d'altronde da una terra così bella non ci si può aspettare altro! :)
    Auguri di Buon Natale!!!

    RispondiElimina
  18. Una foto da sogno!bellissima ricetta! auguro buone feste a te e a tutti i tuoi cari, che siano giorni sereni e di pace, un bacio a te e ai tuoi piccoli che ogni volta che entro mi trasmettono dolcezza

    RispondiElimina
  19. Come ben sai adoro le spezie e proverò sicuramente questo dolce.
    Grazie per i complimenti sei sempre molto gentile e carina.
    Approfitto per augurare a te, al capo cuoco, agli aiutanti ed ai tui cari un sereno Natale.

    RispondiElimina
  20. Sai che oggi ho visto per la prima volta le patate dolci? Mi incuriosisce tanto questo dolce, ha tutta l'aria di essere mooooooolto buono ^__^ Un abbraccio gioia, ti faccio tantissimi auguri di buone feste in compagnia dei tuoi cari. A presto

    RispondiElimina
  21. complimenti per questa magnifica ricetta e che invidia i caraibi invece noi con un tempo cosi brutto,va bhe andremo tutti ai caraibi auguri di buon natale

    RispondiElimina
  22. Auguri di un Buon Natale, ciao

    RispondiElimina
  23. CIAO ELEONORA! ANCHE TU NON SCHERZI ;-))
    GRAZIE DEI TUOI COMMENTI
    BUON 2011!!!

    ps. ti ho appena inserita tra i link dei miei blog preferiti nella mia pagina, spero farai lo stesso =)))
    www.mozzaincarrozza.com

    RispondiElimina