lunedì 4 aprile 2011

Crème brûlée alle fragoline Haribo...prendimi per mano

Prendimi per mano, riportami lontano, fra storie di orsi e bambini, orchi ed elefanti e di quella bambina che si perse rincorrendo un coniglio bianco.
O al mare, con i piedi nell'acqua e la vecchia canna in mano dove mi insegnavi a pescare i miei sogni, prima che si infrangessero violenti sugli scogli come onde in inverno. Accompagnami alla fine della spiaggia, dove crescevano le canne e prendevo ciottoli levigati per farli saltare e guardarli poi affondare come le mie paure.
Portami indietro, a riaddormentarmi sulle note di una chitarra e una voce grave che cantava in una lingua impronunciabile: numi numi yaldati, numi numi nim...
Conducimi a quei tempi in cui scacciavi i mostri dagli armadi, quando la tua presenza era una boa, una zattera di salvataggio in mezzo a un oceano di abbandono, quando le tue braccia erano il posto più sicuro del mondo...quel mondo strano che non riuscivo a comprendere.
Prendimi per mano e andiamo a giocare alla fine dell'arcobaleno, sotto il quale si trovano tesori inestimabili, come le parole da allacciare insieme in una poesia.
Fammi tornare all'infanzia, dove non c'era null'altro di certo che te,  le tue mani che odoravano di sigaretta e sapone alla lavanda, e che c'eri, c'eri sempre.
Riportami a quel tempo allegro, a saltare sulle pozzanghere, quei giorni in cui mettevi i miei pensieri in un palloncino verdee li allontanavi lasciandolo andare lontano.
Quel tempo che profumava di vaniglia cremosa, di sesamo, pistacchio, pane caldo intrecciato e fragoline di zucchero.
Prendimi per mano...







Crème brûlée alle fragoline Haribo


Ingredienti per 6 persone
500 ml di panna liquida
150 gr di fragoline Haribo
4 tuorli d'uovo
zucchero di canna non raffinato




Accendere il forno a 95°. Far scaldare la panna sul fuoco insieme alle fragoline fino al completo scioglimento delle caramelle. A parte, sbattere i tuorli in una terrina e versarci in un filo, poco c poco, la panna calda. Riempire dunque gli appositi contenitori e portarli in forno a bagno maria, con l'acqua allo stesso livello della crema, per circa un'ora.
Badare bene alla temperatura del forno, l'acqua del bagno maria non deve assolutamente bollire, altrimenti potrebbe rovinare tutta la preparazione.
Lasciar raffreddare e poi mettere in frigo per almeno due ore.
Al momento di servire, spolverare di zucchero di canna e caramellare.




Caramellizazione con il cannello:  spolverare uniformemente con lo zucchero di canna, passare la fiamma del cannello; spolverare una seconda volta e ricaramellare con la fiamma del cannello. Aspettare qualche secondo che indurisca e servire velocemente.

Caramellizazione senza cannello: Accendere il forno in posizione grill, a temperatura massima. Adagiare le creme in un bagno maria con più ghiaccio che acqua che arrivi fino al livello della crema. Metterle nel forno il più vicino possibile alla fonte di calore, con la porta del forno aperta. In questo modo le creme si caramellizzeranno ma rimarranno con la base fredda. Servire immediatamente.

Una crème brûlée ben riuscita avrà la superficie di zucchero caramellato duro da spaccare con il cucchiaino e una morbida e fresca crema al di sotto, mai calda nè tiepida.

73 commenti:

  1. Ottima questa ricetta dal timbro e ricordo "fanciullesco" presentata da cromatisimi eleganti :)

    RispondiElimina
  2. Molto originale fatta con le caramelle.
    Bravissima.
    Un abbraccio e buon inizio settimana.
    Ciao,Fausta

    RispondiElimina
  3. molto fiabesca questa ricetta ...bravissima ancora oggi a distanza di anni le compro le fragoline della haribo per gustarmele ... ma adesso pèerò mi voglio gustare la creme-brulee che hai creato...
    by lia

    RispondiElimina
  4. Stranissima ricettaaaaaaaaaaa!ormai non mi meraviglio più!!Fortissima!.
    Ps: le parole iniziali sono dolcissime!L'alice in quel paese delle meraviglie non si è mai persa, sembra addirittura che non vede l'ora di tornarci :)
    Un baciotto!

    RispondiElimina
  5. Ele questa ricetta è stupenda sono sicura che farà felicissimi i miei pargoli ( e anche i loro genitori) Bacioni, scrivi benissimo!

    RispondiElimina
  6. che meraviglia, complimentiiiiiiiiii!!!

    RispondiElimina
  7. Mi ha ricordato una persona a cui dedicherò il prossimo post...mon amie nous avons une affininité élective...une corrispondance d'amouroux sentiments...:)

    RispondiElimina
  8. da quanto non mangio quelle caramenlle, le adoro!!!!!!!!!!!! deliziosa la ricetta.

    RispondiElimina
  9. ma non ci posso credere!!!ho proprio le caramelline che ha vinto il mio bimbo in casa!!da provare ...subito!

    RispondiElimina
  10. Ma pensa te, non avrei mai immaginato che si poteva fare un dessert con quelle fragoline caramelle :-).

    Belle le memorie della tua infanzia, le mie purtroppo sono state molto diverse, ma comunque importanti e significative, solo che l'infanzia io non la potro' mai rimpiangere (magari i miei vent'anni??? ma giusto in siluette! hahahaha)

    RispondiElimina
  11. molto originale davvero ! complimenti!

    RispondiElimina
  12. Le fragoline haribo sono squisite e penso che ricordino a tutti l'infanzia. Davvero bella come ricetta. Complimenti!!! :)

    RispondiElimina
  13. Una crème brulè davvero originale e bellissima!!!!
    Le foto sono spettacolari....un bacio e buona settimana!!!

    RispondiElimina
  14. é originalissima questa crema brulee tesoro mai provata con le caramelle ma la cose che mi piace di piu sono le parole che scrivi tesoro perche arrivano dritte al cuore!!!bacioni,Imma

    RispondiElimina
  15. Che tenero quel ricciolino vezzoso ^__^ Un baciotto bella, buona settimana

    RispondiElimina
  16. allora sono queste le tue caramelle preferite! :) idea davvero originale

    RispondiElimina
  17. Che genialata! Quando si hanno i bambini, la fantasia scorre a fiumi. Deve essere squisita. Un abbraccio, Pat

    RispondiElimina
  18. Ossignurrrr ma che bona deve essereeeeee.. baci nuona giornata :-D

    RispondiElimina
  19. ma che buona... e soprattutto originalissima!!!
    bravissima come sempre

    RispondiElimina
  20. Cara poetessa, anche oggi lacrimuccia per questo tuo dolce, commovente ed emozionante racconto...grazie.
    Un bacione e buona settimana

    p.s. questa ricetta è davvero originale e allegra....e mò mi tocca comprare pure le caramelle!! ;-)

    RispondiElimina
  21. Eleonora.... mi hai conquistato con le tue parole e con la ricetta. Sono tornata bambina per un attimo, stupendo!
    Mille mille complimenti!

    RispondiElimina
  22. dolce, stupenda, bella e buonissima <3

    RispondiElimina
  23. Che idea originale! Io avrei un unico problema riuscire a fare arrivare a casa il pacchetto haribo..:)
    Buona settimana, barbara

    RispondiElimina
  24. una ricetta davvero molto particolare!!Interessante soprattutto l'uso delle caramelline. un saluto

    RispondiElimina
  25. Molto originale...complimenti!Buona giornata!!!

    RispondiElimina
  26. Senza parole...le fragoline Haribo sono mie compagne fedeli...tutte le caramelle Haribo sono presenti in barattoli e barattolini a casa mia, ma mai erano finite in una crème brulée....che bella idea. Te la posso copiare =) Ti seguo con piacere, io sono nuova nuova. Ciao

    RispondiElimina
  27. ti faccio tutti i miei complimenti! sai trasmettere con le tue parole tante emozioni... e dopo quelle belle e dolci frasi, non poteva starci che un dolcino così.... brava per tutto! non ti conoscevo... sto imparando a conoscerti e mi fa tanto piacere.... baci ELY

    RispondiElimina
  28. Ciao Eleonora, è un pò che non passo per varie ragioni e sono felice di riuscire a farlo oggi. Questa crema è davvero particolare, con le caramelle è la prima volta che la vedo....Mi incuriososce molto. Un'idea sicuramente nuova e oriinale......mica solo per i bimbi però....;)
    E' sempre bello leggerti.
    UN bacione e buon inizio settimana.

    RispondiElimina
  29. quanti ricordi queste fragoline....

    RispondiElimina
  30. Siamo fortunati, tu oggi me lo hai ricordato. Chi ha avuto una mano salda e profumata da srtinegere, calda e accogliente, rassicurante, è un vero fortunato e la mia infanzia è stata serena... grazie per avermelo ricordato con le tue parole.

    La ricetta sà di bacino appiccicoso di caramella, al momento li ho dati (da bimba) ora spero di invertire i ruoli e riceverli presto!

    Baci,

    RispondiElimina
  31. Ma che bella cfema conosco le caramelle sò bone!1
    Bravissima mi segno la ricetta baci
    Anna

    RispondiElimina
  32. Che belle parole e che golosa ricetta!!Un bacione.

    RispondiElimina
  33. e' proprio originale questa ricetta.. e ho imparato una cosa nuova, come far caramellare lo zucchero senza la fiamma.
    Bravissima

    RispondiElimina
  34. Che sfiziosa! Originale!
    Le mie figlie la vorrebbero di sicuro!

    RispondiElimina
  35. dai, con le caramelline zuccherose!!!
    bellissime!!

    RispondiElimina
  36. Questa ricetta e' una genialata pazzesca!!! ma come ti e' venuta in menta la crem brulee con le fragoline haribo lo sai solo tu...
    l'incipit invece e' una meravigliosa poesia....bellissimo.

    RispondiElimina
  37. Questa è un'idea veramente originale......un bacio

    RispondiElimina
  38. wow che ideona!!!sei grande e di una dolcezza disarmante, un bacio cara!

    RispondiElimina
  39. OMG....quando ero piccola di haribo di questo tipo ne mangiavo a kili e quindi è sicuramente un bel ricordo....bell idea questa ricetta!!!!!
    Flavia

    RispondiElimina
  40. Che bella ricetta, con questa introduzione così tenera e toccante...

    RispondiElimina
  41. ma che idea originale!
    è come tornare bambini :D
    ps bella questa caramellizzazione!

    RispondiElimina
  42. Una crème bruleè così piace ai bambini ma anche agli adulti!!!

    RispondiElimina
  43. Wow le fragoline haribo!!! troppo buone!! come hai fatto a metterne da parte 150 gr per la ricetta?io non so se ci sarei riuscita hi hi !Complimenti per questa delizia!

    RispondiElimina
  44. Conosco questa sensazione dolceamara....tu stessa trasmetterai ai tuoi piccini questi momenti dolcissimi che li guideranno nella vita!
    un abbraccio con il cuore!

    RispondiElimina
  45. questa ricetta è favolosamente dolce e per i bambini.. è bellissima.. cosa ne pensa il capo cuoco'?? un bacino a tt e 2

    RispondiElimina
  46. Tu sei geniale !!! E adoro il tuo lato così dolce e tenero, questa volta un pò melanconico e nostalgico, ma sempre tenerissimo. Ti abbraccio col cuore. Un bacio Angela

    RispondiElimina
  47. che originalità!!!! come sempre d'altronde, sei la numero uno in termini di accostamenti nuovi ed insoliti!!!

    RispondiElimina
  48. Mamma cara!! Che golositààà!! Sei bravissima! Un bacione.

    RispondiElimina
  49. Un'idea originale questa preparazione... un saporino che ricorda l'infanzia! ^__^ Ciaooo

    RispondiElimina
  50. Il vero problema è che quelle caramelle non arrivano nemmeno alla porta di casa: me le mangio tutte strada facendo tra il super e casa.. Ma se riesco a resistere, la proverò: dev'essere fantastica

    RispondiElimina
  51. Genialissima e golosa, ma che brava Eleonora!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  52. Mmm che idea geniale! Hai una gran bella fantasia...Complimenti!;) un bacione

    RispondiElimina
  53. NOn l'ho mai fatta...è da provare!

    RispondiElimina
  54. roo mais quelle gourmandise !!!!

    RispondiElimina
  55. E' una favola questa ricetta immagino dei bambini di fronte a questo colore e sapore, brava ciao

    RispondiElimina
  56. Eléonora...ta crème me tente à fond...Je vais me la faire dès que possible...trop bon les bonbons fraises tagada...

    RispondiElimina
  57. Le fragoline erano le mie preferite quando ero piccola! Torno bambina (anche se ce ne vuole...)

    RispondiElimina
  58. Che ricetta sfiziosissima!!!
    E' sempre un piacere leggere i tuoi post.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  59. che bel post, eleonora, una vera dichiarazione d'amore. sai, a volte mi fa paura essere tutto questo per i miei figli....

    RispondiElimina
  60. Quanti ricordi..., grazie hai tuoi post la mia mente si apre e rivivo sensazioni e nostalgie dimenticate.....!!! Se poi aggiungiamo le sfiziosissime ricettine arriviamo al top!!!
    Buona giornata

    RispondiElimina
  61. Adoro i colori di questa ricettina, mi fanno sentire bambina. Ciao!

    RispondiElimina
  62. Un dolce eccezionale, davvero delizioso!!! :D Mi piacerebbe un mondo poterlo assaggiare - adoro il crème brûlée e questa tua versione sembra BUONISSIMA!! Geniale l'idea di combinare i dolcetti con la panna!! Un bacione, a presto!

    RispondiElimina
  63. E come al solito hai "allacciato" le parole in modo superbo!
    Una crème brulèe che è riuscita a prendermi per mano!!Bravissima tesò per ricetta e pensieri!!

    RispondiElimina
  64. Conosco quelle caramelle, ho un paio di amiche che l'hanno in negozio; ma che servissero per un dolce così certo non me l'aspettavo!
    La preparazione è bellissima, come il tuo racconto.
    Un bacio e buona serata

    RispondiElimina
  65. ragazzi! questa é una vera golosità fatta a base di vere golosità! Giorgia & Cyril

    RispondiElimina
  66. Sbalordito, complimenti Ele una superba preparazione, ciao.

    RispondiElimina
  67. Proprio una golosità! complimenti!

    RispondiElimina
  68. Sono troppo belle questa crema bruciata!
    Più adoro queste caramelle!
    yummyyyyy

    RispondiElimina
  69. Questa ricetta è particolarmente interessante i miei complimenti però si estendono a tutto il blog Bellissimo!

    RispondiElimina
  70. Alors là ....je craque :une crème brulée à la fraise tagada!!!!!!parfait pour étonner mes enfants!!!!!!

    RispondiElimina