lunedì 30 maggio 2011

Terrina di pesce e astice al prosciutto crudo




Oggi non ho messo da parte tante parole per voi. Ho in mente varie storie, ma poco è il tempo per scriverle, quindi, mi dovrete aspettare. Ma vorrei condividere con voi altre cose in questo inizio di settimana che spero sia piacevole per tutti.  
La scorsa settimana per me, malgrado un breve ma fin troppo intenso virus che ha attaccato il piccolo chef, è stat una settimana piena di soddisfazioni personali e professionali.
Come molti di voi sanno, la mia vita è priva di ancore e ogni molo in cui mi fermo, non è mai il definitivo. Ciò non mi consente di far carriera nella mia amata professione: il giornalismo, che però non ho abbandonato del tutto, ma coniugata alle passioni della cucina, della fotografia e la scrittura fantasiosa in questo spazio, Burro e Miele, che mi da sempre più soddisfazioni.
Mesi addietro, un email arrivò chiedendomi di collaborare con una rivista americana dal suo primo numero. Devo dire che per me fu una gran soprpresa e che li su due piedi pensai fosse uno scherzo.
Ma non lo era. Dopo mesi di dialoghi e lavoro intenso, la scorsa settimana è finalmente uscito il primo numero del bimensile My 365 Magazine, con il mio primo articolo e fotografie su Bourges e il suo antico mercato e tutto un menù di primavera corredato da ricette.
Per me è un traguardo enorme che volevo condividere con voi.
Potete guardare la rivista su: http://my365mag.com/

In quanto alla ricetta di oggi, è di nuovo una ricetta marittima. Perchè il mare comincia sempre più a mancarmi con il suo odore e il suo suono calmante.
Una ricetta che nasce dal caso, dalla voglia di profumo e di qualcosa di chic. Un antipasto da bella figura che nasce dalla voglia di mare e di respirare salsedine a pieni polmoni.




Terrina di pesce e astice al prosciutto crudo

Ingredienti per 6 persone
2 code di astice
800 gr di filetti di sogliola o altro pesce
1 cipolla
1 carota
1 ramo di sedano
1 bicchiere di vino bianco
6 fette di prosciutto crudo
200 ml di panna acida o panna leggermente montata in suo difetto
2 albumi d'uovo
1 mazzetto di basilico
qualche stelo di erba cipollina
1 fetta di pan carrè senza crosta
1 cucchiaio di pepe rosa
olio extra vergine d'oliva
sale e pepe




In una pentola preparare un brodo con la carota, la cipolla, il sedano e il vino, cuocendoli per mezz'ora a fuoco lento. Portare poi in piana ebollizione e metterci le due code di astice e i filetti di pesce e cuocere durante 10 minuti. Togliere la polpa dell'astice dal guscio e taglairla a pezzi. Tagliare a pezzetti anche i filetti di pesce.
Inntanto, preriscaldare il forno a 180°C.
Nel mixer, mettere il pesce, il basilico, l'erba cipollina, il pane, gli albumi, il pepe rosa, il basilico, sale e pepe e azionare il mixer per ottenere un purè. Ungere di olio uno stampo da cake e versarci la metà della preparazione. Spargere i pezzetti di astice e coprire con la seconda metà del purè di pesce. Annaffiarla con un filo d'olio extra vergine d'oliva e coprire con un foglio di carta-forno.
Infornare in bagno maria durante 45 minuti. Lasciar poi raffreddare e metere in frigo per almeno 12 ore.
Prima di servirla, sformarla su di un piatto da portata e ricoprira di fette di prosciutto crudo.


66 commenti:

  1. Bellissima ricetta Eleonora, una di quelle dasegnate sul quaderdo dei "to do" e ....complimentissimi per i successi personali...vado a sbirciare! Un bacio ciao :)

    RispondiElimina
  2. bravissima Elenonora!!!
    bellissimo articolo (anche se il mio inglese lascia un po' a desiderare) e splendide le foto e le ricette, complimenti davvero ^__^
    la terrina qui sopra è molto buona... bacioni

    RispondiElimina
  3. Che golosità brava Eleonora ...
    Un bacione dai viaggiatori golosi ...

    RispondiElimina
  4. Congratulazioni, che grandissima soddisfazione deve essere stata per te.

    Elisa

    RispondiElimina
  5. Buogiorno cara....che dire!!! La terrina è davvero deliziosa con tutto il profumo del mare che anche io adoro da sempre e per quanto riguarda te non posso che farti i miei migliori auguri per questa nuova avventura e i complimenti più vivi!!!! Lo meriti davvero...sei proprio in gamba!!! Un bacione e buonissima settimana anche a te!!!

    RispondiElimina
  6. sono veramente contenta per te, penso che te lo meriti!adesso ovvio vado a guardare.la ricetta è veramente molto intrigante!

    RispondiElimina
  7. un legame di sapori molto interessante,complimenti cara!

    RispondiElimina
  8. ciao cara, complimenti per i tuoi successi strameritati, hai un modo di scrivere piacevole e seguirti è sempre un utile.
    Riguardo alla ricetta che spettacolo...bacio.

    RispondiElimina
  9. complimentissimi di cuore per i tuoi successi! Naturalmente i complimenti vanno anche a questa " chiccosa" ricetta !

    RispondiElimina
  10. Complimenti!!! Bella la rivista, molto curata, e soprattutto che meraviglia il tuo articolo!! E' un "Signor Articolo": belle le foto, belli i contenuti e le ricette! Che dire?!? BRAVA!!!

    RispondiElimina
  11. Complimenti anche da parte mia!
    La tua ricetta è deliziosa, originale e soprattutto invitante!

    buona Giornata & Buona settimana*

    Francesca di singerFood & Chiccherie

    http://singerfood.blogspot.com

    RispondiElimina
  12. una terrina davvero spettacolare anche di sapore molto bella ..complimenti eleonora
    by da lia

    RispondiElimina
  13. complimenti per la tua nuova avventura professionale vedrai che sarà un successo...come lo è questa ricetta...adoro il pesce!

    RispondiElimina
  14. si voglia di mare è quello a cui penso guardando questa ricetta!!!Complimenti per la tua nuova avventura...baci

    RispondiElimina
  15. complimenti per la tua collaborazione! In realtà avevo già sbirciato e mi ero anche iscritta tra i fans del magazine! Bravissima!
    Complimenti per questa terrina mare/terra! Io amo i frutti del mare e questo piatto sembra molto goloso! Un bacione :)

    RispondiElimina
  16. BRAVA!!!
    mamma, moglie,giornalista, gourmet e chi più ne ha più ne metta....anzi anche bella femmona! :D
    hihihi
    Sono venuta oggi a sbirciare non la terrina di pesce( io non saprei nemmeno dove andarli a prendere!!Mannaggia a me....mi vado a vedere come si fanno i macarons....sto studiando in giro!!!) auuauauauau
    ti dirò che ne esce fuori!:P

    RispondiElimina
  17. Tesoro non posso che farti tanti tanti complimenti per i successi strameritati, e un grossissimo in bocca al lupo per il futuro. Sono sicura che ce ne saranno molti altri perchè sei davvero in gambissima. E mi sa non solo in senso figurato :))))))))) Ora vado a sbirciarmi l'articolo, un bacione e una strizzatina di guanciotte al capo cuoco

    RispondiElimina
  18. Brava, bravissima Ele :))
    Complimenti per quanto sei già riuscita a fare e per tutto quello che farai ancora in futuro per la tua vita ed il tuo lavoro ...la ricetta di oggi poi è da favola, mi hai già fatto venire fame!!...
    Un bacione ^_^

    RispondiElimina
  19. Eleonora bravissima!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Complimenti enormi! Sei bravissima a scrivere e meriti di fare carriera e avere successo!

    e anche la ricetta.... che gola! Davvero molto molto invitante!

    RispondiElimina
  20. Teoro mio sono felicissima per te questi sono traguardi immensi ricchi di soddisfazione che meriti di cuore perche io ogni volta che leggo un tuo post sogno...il tuo modo di scrivere mi ha conquistato dalla prima volta che sono passata dal tuo blog ma anche le ricette sempre gustose, affascinanti e saporite insomma complimenti per tutto tesoro e anche per la tua bellissima famiglia!!!!Adesso corro a vedere l'articoloooooooooo!!Bacioni,Imma

    RispondiElimina
  21. meraigliosa per un antipasto di mare estivo :)

    RispondiElimina
  22. HaaarrghhH! Colpita al cuore! Queste sono le cose che mi fanno impazzire e vorrei immediatamente mangiare!

    RispondiElimina
  23. complimenti per la rivista.
    ti hanno contattato loro? meraviglioso!
    serena
    http://iosonopippi.blogspot.com/

    RispondiElimina
  24. Complimenti per l'articolo sul My 365 Magazine.
    Originale la ricetta ,mai assaggiata, ma da provare sicuramente.
    Un bacione e buon inizio settimana.

    RispondiElimina
  25. Complimenti, sono soddisfazioni!
    E grazie per la ricetta molto particolare.

    RispondiElimina
  26. Complimenti per la collaborazione! Devo ammettere che non mi meraviglia, scrivi così bene!!!
    Terrina stupenda! Queste sono le ricette sfiziose che amo di più!
    Ciao e buona settimana!

    RispondiElimina
  27. Che meraviglia, ricetta davvero bella e immagino buonissima!!! Olga

    RispondiElimina
  28. Gnam gnam,,, che meraviglia!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  29. ciao! sono una tua nuova sostenitrice, complimeti per questo blog meraviglioso, anche le foto sono splendide! a presto!

    RispondiElimina
  30. Sempre bravissima con foto ricette e stupendi post!!
    Bravissima un bacione Anna

    RispondiElimina
  31. Terrina di pesce e astice al prosciutto crudo!?! una ricetta da provare in cucina!
    complimentoni!

    RispondiElimina
  32. sono molto molto contenta per la nuova collaborazione con il giornale!! Vado subito a vedermi l'articolo. questo piatto è veramente molto chic!!! Bravissima!!!

    RispondiElimina
  33. Ti ho vista per prima stamane ma non ho potuto scrivere....La rivista l'avevo sfogliata in anteprima su fb e il tuo articolo è bellissimo, comprese le foto. Per il resto, sai già quanto ti stimo e quello che ora non dico spero di potertelo dire prestissimo e di persona...:D La terrina c'est magnifique!

    RispondiElimina
  34. Olá, adorei suas receitas, são muito bem preparadas e devem ser muito saborosas também. Um abraço, Marta. Venha me visitar também, será muito benvinda.

    RispondiElimina
  35. Complimenti davvero e grazie per aver condiviso con noi questo importante traguardo.
    Vado a leggere.
    Brava anche per la ricetta.

    RispondiElimina
  36. Slurpissima!!!!!!!!! :-) Posso metterci i gamberoni al posto dell'astice?
    Ho dato un'occhiatina anche all'articolo: bellissime foto, come sempre! Da casa leggerò l'articolo perché non riesco ad ingrandire la pagina e, siccome che sono cecata, non leggo nulla, è scritto troppo piccolo per me :-)
    Baci baci

    RispondiElimina
  37. Congratulazioni per la collaborazione!
    Che bella e invitante ricetta. Complimenti.
    Corro a guardare la rivista.

    RispondiElimina
  38. Ma daiiii son contenta per te...e vedi che nonostante il tuo peregrinare un 'ancora l'hai trovata!!Mai rinunciare ai propri sogni, anzi, nel nostro piccolo bisogna sempre trovare il modo e il tempo. Tu lo stai facendo...Il web è un gran portale se lo si utilizze e sa sfruttare. Quanto alla ricetta mi fai venir voglia di mare anche a me (sto tra le vette)...e non sembra neanch edifficile. Adesso vado a spulciare la rivista. Un bacio Ale.

    RispondiElimina
  39. Ho un libro su paté e terrine che riporta una ricetta simile alla tua, ed è una quelle che avevo segnato da provare... visto il tuo risultato ci provo!
    Buona serata

    RispondiElimina
  40. Ciao cara!! Per me questa terrina è una vera leccornia!! Complimenti e un bacione!

    RispondiElimina
  41. Non ti smentisci mai....sempre ottime ricette le tue! In più ti vorrei invitare al mio primo contest....
    http://lacucinadigianni.blogspot.com/2011/05/il-mio-primo-contestcucina-prova-di.html

    Baci

    RispondiElimina
  42. Raffinatissima e dall'aspetto, come dire, godurioso?? questa ricettina!!complimenti per la tua carriera, un abbraccio

    RispondiElimina
  43. WOWWWWW complimenti ELeonora!!! che soddisfazione deve essere!!! brava brava brava, non mollare e vedrai che la tua passione troverà l'ancora giusta :)

    RispondiElimina
  44. Carissima Eleonora, la terrina è meravigliosa, e mi piacerebbe molto rifarla, per la tua collaborazione sono felicissima, ma tanto tanto, so cosa vuol dire...un caro abbraccio

    RispondiElimina
  45. Super chic, bravissima!!!
    E complimenti per la tua collaborazione!!!! *_*
    Mau di in cucina con Mau & Lele (le bizze di blogger continuano...)

    RispondiElimina
  46. complimenti davvero! belle anche le foto dell'articolo :)
    è solo il primo importante passo, non demordere! :)
    chiccosissima la terrine di pesce che hai fatto!

    RispondiElimina
  47. Bell'articolo, belle foto, e tutti i miei complimenti! E' una grande soddisfazione vedere che, nonostante gli ostacoli, il talento prima o poi venga premiato ;-)
    Internet permette alle persone senza ancore di navigare (ed attraccare) in porti inimmaginabili!
    E questo è un gran bel passo ;-)

    Un bacione!!!!

    RispondiElimina
  48. e per fortuna che avevi poco tempo....
    che bontà!!

    RispondiElimina
  49. Avevo letto di questo tuo grande traguardo e ti faccio i miei più sinceri auguri! Sono delle grandissime sodisfazioni! Il tuo modo di scrivere così naturale, leggero e avvincente non poteva che avere successo! Brrava!
    Per la terrina non non ho parole...O si...penso solo che il salato del proscitto crudo esalti il sapore del pesce e calmi il dociastro dei crostacei!
    De li zio so!!!

    RispondiElimina
  50. Eleonora, ti faccio auguri di cuore! E' una bella notizia, questa tua collaborazione! Ora vado a sfogliare la rivista, ma sono.. come si può dire.. orgogliosa di te!
    p.s. ci vediamo a Sorrento?..
    baci

    RispondiElimina
  51. Per prima cosa complimenti per collaborazione!!!
    il profumo di mare arriva fino a qua...questa terrina è favolosa! baci

    RispondiElimina
  52. che soddisfazione! Brava Eleonora, Complimenti sia per la rivista che per questa terrina che m'ispira moltissimo. E' un pò che penso di preparare qualche terrina anch'io. E' veramente favolosa. Un bacione

    RispondiElimina
  53. una grande, grandissima soddisfazione Eleonora,
    complimenti, meritatissima ;)
    e intrigante anche questa ricetta

    RispondiElimina
  54. mia cara mi piace un sacco, ma tanto tanto!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  55. Congratulazioni Ele! la rivista mi piace tanto..sarà che adoro la grafica alla francese..
    essendo una studentessa poverella gli stici nn penso proprio di poterli prendere..e se ci mettessi dei bei gamberoni? E invece della sogliola (che odio..ne ho mangiata troppa da piccola) che pesce posso usare?
    E per la nostalgia del mare..pensa che tra 11 giorni lo vedi!

    RispondiElimina
  56. O Ele.. sta terrina mette fame.. solo a vederla.. baci e buona giornata :-)

    RispondiElimina
  57. Complimenti per l'avventura cominciata con il giornale e per la ricetta!! Sei fantastica!!
    L'articolo e le foto sono bellissimi...
    Un abbraccio..
    Eli

    ps: se riesco a trovare l'astice voglio assolutamente riprovare questa ricetta... golosissima e delicata!

    RispondiElimina
  58. Brava Eleonora, sono feliciccima per te, queste sono soddisfazioni. Adesso non ti resta che andare avanti alla grande!
    Questa terrina è uno spettacolo =)
    bacioni

    RispondiElimina
  59. noooo noooo noooo... questo è un capolavoro! un capolavoro! non saprei come definirlo altrimenti... questo per la ricetta. Ma davvero tantissimi complimenti anche per il tuo traguardo lavorativo, ora vado a dare un'occhiata alla rivista! brava! baci

    RispondiElimina
  60. Che meraviglia,che meraviglia, che meraviglia......sono passata per dirti che partecipo al contest sull'insalata.Ps meglio tardi che mai un bacione Simmy

    RispondiElimina
  61. carissima, mi dispiace molto non riuscire a seguirti spesso, mi perdo davvero delle squisitezze ogni volta! questo binomio prosciutto crudo-astice mi incuriosisce, sembra buonissimo!
    complimentoni per la tua collaborazione giornalistica! sei arrivata anche in america!!!!

    RispondiElimina
  62. Queste sono SODDISFAZIONI mia cara!!!! Molto carina la rivista!
    Complimenti e in bocca al lupo!!

    RispondiElimina
  63. Ecco dove stava il "segreto" della tua smisurata arte nel "narrare" e quella terrina? Quanto sarà bella e rafinata? Applauso clap, clap, clap....

    RispondiElimina
  64. Devo recuperare un bel po' qui da te! E trovo questa notiziona, meriti tutto il successo del mondo e ti auguro che si possa avverare quello che più desideri! Sono felice per te!!!!! La terrina è stupenda, chissa il profumo!
    p.s. per un po' di salsedine fai un salto qui in Sicilia! ^_^

    RispondiElimina