mercoledì 7 marzo 2012

Torta Camille: ai tre cioccolati...perchè somiglia a lei




Cioccolato, ha risposto senza esitare, quando le ho chiesto che tipo di torta avrebbe voluto per il suo compleanno. E che cioccolato sia...ma un qualcosa di diverso, che fosse per lei indimenticabile e che, pensandoci bene, potesse anche somigliarle. 
Così nasce questa torta, che porta il suo nome perchè parla di lei.
Camille è la mandorla del biscotto finanziere, alla base di tutto, che sostiene il resto. Dura, nel suo involucro impenetrabile, ma con le giuste accortezze, capace di dare il meglio di sé, diventare soave, pur mantenendo la sua forza naturale e il coraggio di sostenere i pesi della vita.
È il cioccolato fondente, scuro come i suoi occhi, profondo come il suo sguardo, dal carattere nobile, deciso e intenso. È il cioccolato al latte, dolce, dalla personalità cremosa e morbida, che entra nella vita degli altri come una carezza vellutata, lasciando un'impronta, un ricordo zuccherino e corposo che dura all'infinito, una tenerezza indimenticabile. E infine Camille è come il cioccolato bianco, bianco come il suo sorriso che porta luce ovunque vada e che ti illumina la giornata. Bianco come la sua anima pura come quella di un bambino, forte e sensibile allo stesso tempo, che è ciò che la rende unica.
E infine la glassa, delicata e duttile al principio, ma indurita nel tempo, come uno scrigno per difendere la sua delicatezza e fragilità.
Una torta raffinata e delicata come te, Camille, rinchiusa da un forziere, come un gioiello, il gioiello che sei...il tutto per augurarti buon compleanno e per dirti, come mai l'ho fatto prima, quanto ti amo.

Torta Camille ai tre cioccolati.

Ingredienti per una torta di 23 cm:

per il biscotto finanziere al cioccolato (di Luca Montersino)
125 gr di farina di mandorle
100 gr di zucchero a velo
12 gr di amido di mais
2 gr di lievito per dolci
180 gr di albumi
15 gr di olio extra vergine di oliva
30 gr di acqua
50 gr di cioccolato fondente 55%

per le chibust ai tre cioccolati (sulla base di Luca Montersino)
(dosi per ognuna delle creme)
100 gr di albumi
55 gr di zucchero semolato
8 gr di amido di mais
200 ml di latte
40 gr di tuorli
4 gr di colla di pesce in fogli
125 gr di cioccolato fondente 70% (per la prima)
125 gr di cioccolato al latte (per la seconda)
125 gr di cioccolato bianco (per la terza)

per la glassa al cioccolato (Di Christophe Felder)
400 gr di cioccolato fondente 55%
50 gr di burro
50 gr di olio

per i tartufi al cioccolato (da Le livre d'or du chocolat)
120 gr di cioccolato fondente 70%
3 cucchiai di panna fresca
15 gr di burro
2 cucchiai di rhum
50 gr di zucchero a velo
50 gr di cacao amaro puro





Per il biscotto finanziere al cioccolato, mischiare le mandorle, lo zucchero, l'amido e il lievito e cominciare a far girare la planetaria, aggiungendo poco a poco gli albumi, l'acqua e l'olio, per ultimo unire il cioccolato fuso ancora caldo. Infornare a 180° per circa mezz'ora. (il tempo dipende dai forni). Lasciar raffreddare completamente.
Per la chibust al cioccolato fondente, sbattere i tuorli, l'amido e 10 gr dello zucchero in un pentolino, poi versarci il latte bollente e portare su fuoco basso fino a fare addensare la crema. Aggiungere subito il cioccolato tagliato a pezzetti e la gelatina fatta precedentemente ammorbidire una decina di minuti in acqua fredda e poi strizzata. A parte, scaldare gli albumi con il resto dello zucchero fino ad una temperatura di 70°C, poi montarli a neve ferma. Unire delicatamente i due composti, con movimenti dal basso verso l'alto. Ripetere l'operazione con il cioccolato al latte e poi con quello bianco.
Per la ghiaccia al cioccolato, fondere il cioccolato a bagno maria con il burro e l'olio, a una temperatura tra i 35 e i 40° C, mischiando ininterrottamente.
Per i tratufi, fondere il cioccolato a bagno maria con il burro e la panna. Aggiungere poi il rhum e lo zucchero a velo, mettere in frigo a raffreddare per un'ora e mezza. Fare delle palline con le mani e poi passarle nel cacaco amaro, rimettere in frigo fino al momento di usarli.
Montaggio della torta: nel cerchio da pasticceria mettere sul fondo il biscotto finanziere, ricoprirlo con la chiboust al cioccolato fondente, livellandola con una spatola, continuare con la chiboust al cioccolato al latte e finire con quella al cioccolato bianco.
Congelare la torta per almeno 4 ore e ancora congelata, toglierla dal cerchio e ricoprirla con la ghiaccia al cioccolato, livellando bene con l'aiuto di una spatola d'acciaio. Decorare con i tartufi e rimetterla in congelatore per un'ora.
Passare la torta in frigo e poi a temperatura ambiente minimo un'ora prima di consumarla.


59 commenti:

  1. Il mio compleanno è il.... scherzo! Ma per una torta così potrei fare di tutto!
    Tanti auguri (in ritardo!) a Camille anche se non la conosco, ma con le tue parole sembra quasi di conoscerla da anni!
    Ancora complimenti, sei veramente eccezionale e unica!!!

    RispondiElimina
  2. Questa me la segno per Irene, non solo perchè ama il cioccolato ma anche perchè, da quello che leggo, un po' assomiglia a Camille. Buon compleanno, piccola!:-)

    RispondiElimina
  3. Innanzitutto auguri a Camille e complimenti per la scelta, anche io non avrei avuto dubbi:cioccolato, che tu hai declinato alla perfezione nei versi e nella realizzazione di questo piccolo capolavoro perfettamente riuscito. Complimenti anche per le bellissime foto.
    Fabio

    RispondiElimina
  4. Ma è una meraviglia!!!!! E auguri alla piccola! brava ELe, sempre torte con un tocco originale e con una descriziopne che merita!!!!!

    RispondiElimina
  5. Tantissimi auguri a Camilla (che splendido nome) e poi complimenti perché questa torta é davvero stupenda e golosissima. Piacerebbe averne una fetta anche a me ;)

    RispondiElimina
  6. Una torta magnifica, come stupenda deve essere la sua ispiratrice :)

    Un abbraccio ad entrambe

    RispondiElimina
  7. sono senza parole... questo è un capolavoro!!!
    auguri a camille :)

    RispondiElimina
  8. Solo 2 parole: MIO DIO!!!
    Superba :)

    RispondiElimina
  9. Eleonora non sarà perfettamente liscia e piallata ma è proprio quello il suo fascino, credimi! Magari anche io almeno una volta nella vita, potessi avere per il mio compleanno una torta fatta proprio per me, non succederà mai, lo so :-D

    RispondiElimina
  10. La torta è di alta pasticceria tesoro ma le parole che accompagnano questo dolce sono delicate e ricche di sentimenti che la rendola ancora piu speciale e camille è decisamente molto fortunata:-)!!!Baci,Imma

    RispondiElimina
  11. Speciale Camille, speciale tu e speciale questa torta che oltre che bellissima è fatta con un amore straordinario, quello che sai dare tu!
    la mia per il 92enne era buonissima, peccato che le foto non le renderanno giustizia, fatte di corsa non a casa mia, evabbè, intanto ce la siamo sbaffata tutta!

    RispondiElimina
  12. Che splendida dedica ... credo che Camille si sia sciolta a leggere le tue parole.
    Della torta non dico nulla, ho già sbavato abbastanza ...

    RispondiElimina
  13. Chapeau Madame! Pour tous....

    RispondiElimina
  14. Una torta bellissima e una descrizione veramente dolce di Camilla. Si vede che hai fatto questo dolce col cuore.

    RispondiElimina
  15. wow!!!! qui non si parla di semplice cioccolato... ma di una vera ode sua maestà cioccolato... è stupenda!!!

    RispondiElimina
  16. la dedica e' eguagliabile alla bellezza e bonta'di questa torta

    RispondiElimina
  17. che dirti: un capolavoro...chapeau!

    RispondiElimina
  18. Dovessi avere un pomeriggio da dedicare alla realizzazione di una torta farei sicuramente questa. Ma forse è meglio farla preparare a te, magari quando verremo a trovarti.
    Bacioni

    RispondiElimina
  19. Vedo che Camille è pure senza glutine... cioè il massimo della disponibilità verso tutti... Ti adoro e una bacio a Camille!

    RispondiElimina
  20. Complimenti è una vera golosità.Un capolavoro.


    ciao.


    p.s.segno la ricetta e presto la farò.

    RispondiElimina
  21. Se la torta è simile alle tue parole, allora dev'essere sublime!!!!! Un gioiello! :)

    RispondiElimina
  22. mio dio... qualcosa di pazzesco... la ghiaccia usare un emulsione di burro ed olio mi mancava... da provare <3 mio dio bravissima, la devo provare :D

    RispondiElimina
  23. Caspiterina! Questa me la segno! ;)

    RispondiElimina
  24. non ho parole!!!!UNA FAVOLA!

    RispondiElimina
  25. Questa è una torta da regina! Poi si vede che l'hai studiata, che i procedimenti e gli ingredienti nn son buttati li a caso..come fai sempre del resto!

    RispondiElimina
  26. Questo è uno di quei capolavori che una volta visto entrerà nella mia testolina e finchè non l'avrò provato non me ne dimenticherò! Bellissimo il post e meravigliosa la torta! Un bacione

    RispondiElimina
  27. Caspita che torta chic e super bella! da segnare per le occasioni speciali...bravsisima
    simo

    RispondiElimina
  28. Per me, che sono una cioccolattara incallita, questa torta è una vera goduria, irresistibile!! Complimenti per la ricetta e per il post. Tanti auguri a Camille!

    RispondiElimina
  29. che torta stupenda complimenti da oggi ti seguo se ti va passa da me ciao

    RispondiElimina
  30. Ho l'acquolina in bocca....Meravigliosa!

    RispondiElimina
  31. a giudicare dalla torta.. la persona che se l'è meritata deve essere davvero speciale!
    complimenti, un capolavoro di pasticceria!

    RispondiElimina
  32. che dedica splendida...e che torta...un capolavoro...quanta felicità hai creato!anche per noi che la guardiamo!

    RispondiElimina
  33. Deliziosa...la tua dedica...più della torta (e ce nevuole!)

    RispondiElimina
  34. Tanti auguri a Camille anche se non so chi sia! Riguardo alla torta...non ti smentisci mai! Cioccolata per tutti i gusti! Non può non piacere, è una goduria per tutti i sensi! Se la faccio vedere a mio figlio, mi obbligherà a farla subito!!!! Un bacione...

    RispondiElimina
  35. wow ele! chissà camille come sarà stata fiera e contenta :) davvero speciale!

    RispondiElimina
  36. spettacolo!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  37. Strepitosa questa torta! Devo dire che le liste di ingredienti così lunghe mi fanno sempre paura, ma se il risultato é anche soltanto 10% bello quanto il tuo lo sforzo vale! :) A rileggerci

    RispondiElimina
  38. sono senza parole!!!!! un vero spettacolo di cioccolato.. con quegli strati!!!!
    cmplimenti :)

    RispondiElimina
  39. da quando sono a dieta passo troppo spesso a guardare le foto di dolci, questo mi ha colpito al cuore, come farei a resistere se lo avessi davanti? meno male che i chilometri per mangiarlo sono troppi...un bacione....

    RispondiElimina
  40. ma hai visto come ti è riuscita bene!!!????? bravissimissima!!!! <3

    RispondiElimina
  41. Che torta perfetta e che dedica bellissima, senza parole (io)!

    RispondiElimina
  42. Le parole che hai usato per dedicare questa torta alla piccola Camille sono dolcissime... complimenti per questa torta che a mio parere è un vero capolavoro e tanti auguri a Camille

    RispondiElimina
  43. Se questa non è la più bella dichiarazione d'amore per la propria creatura, cos'altro lo è? I tuoi post sono piccoli scrigni di emozioni corollati da immagini stupende. Un grande abbraccio a te ed a la splendida Camille. Pat

    RispondiElimina
  44. Un colpo al cuore, un post tanto delicato da fare quasi passare in secondo piano la bellezza del tuo dolce!
    La pulizia della tua foto spinge la mano verso il video ... nel vano tentativo di saggiarne la dolce consistenza... come NON mi piace il *virtuale*!!!!
    Buona serata!
    Nora

    RispondiElimina
  45. Magica e tu bravissima, non potevo perdermi questo capolavoro di golosità...ciao.

    RispondiElimina
  46. Dire che è bellissima è dire poco.... complimenti!
    Una sola domanda: ma le quantità per le chibust che hai riportato, sono da moltiplicare per ogni tipo diverso di cioccolato?

    Grazie!
    Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia, Grazie, sì, sono per ogni crema, ma adesso lo scrivo, perchè sei la seconda persona che me lo chiede e, effettivamente non è chiaro. :)
      grazie!

      Elimina
  47. Ehhhhhhhhhhhhhhh lunghissimo sospiro in adorazione di questa spettacolare e meravigliosa torta resa ancora piu' sublime dalle parole di amore ed affetto che la introducono...davvero Ele è stupenda..un abbraccio ^_^

    RispondiElimina
  48. Wow che dedica fantastica...per non parlare della torta che è sensazionale...che dire sono senza parole! Complimenti!!!

    RispondiElimina
  49. avevo già commentato su FB, ora ho letto tutto il post dalle parole toccanti, perfette, speciali. Brava e soprattutto insuperabile! H&M

    RispondiElimina
  50. e..........che dire, meno male che c´é Camille, cosí possiamo sognare e vedere queste meraviglie !!

    RispondiElimina
  51. Che bella torta Eleonora, bravissima!

    Ciao
    Alessandra

    RispondiElimina
  52. ...te l'ho già detto che sei una meraviglia? Certo che una torta e una dedica così può venire solo a te!

    besitos a Camille

    RispondiElimina
  53. lo sai che non riesco a togliermela di testa... bisogna che la faccia presto!

    RispondiElimina
  54. ..passeggiando nel web alla ricerca di ispirazioni al cioccolato sono incappata in questa torta meravigliosa..ma quello che mi ha colpita al cuore sono le parole che hai dedicato al tuo angelo..sono mamma da un anno e mi hai davvero toccato il cuore..!
    Mi sono unita ai tuoi lettori, complimenti per tutto!
    Doris

    RispondiElimina