venerdì 9 marzo 2012

Risotto allo zafferano, con foie gras in riduzione di balsamico



Pensate che lo zafferano in un principio si usava come colore per dipingere. Molti affreschi e vetrate del Duomo di Milano, sono stati dipinti usando questo prezioso ingrediente. Racconta la leggenda che il risotto alla milanese sia nato dall'osservazione di un mastro vetraio che mentre mischiava i suoi colori, sembra che abbia pensato che forse, lo si sarebbe potuto usare anche in cucina.
Ovviamente non si sa se questa storia sia vera, la realtà è che il risotto allo zafferano appare per la prima volta documentata come piatto servito al matrimonio della figlia del Maestro Valery de Flandes e poi si è diffuso in tutto il nord Italia, soprattutto a Milano. Complice è anche il clima umido e di precipitazioni abbondanti della zona del Nord Italia, che favorisce le coltivazioni di riso.
Un piatto antico, dunque, un piatto di artisti che ho voluto declinare rendendolo più ricco ed elegante. Un contrasto di sapori e colori che conquista al primo sguardo e al primo assaggio.



Risotto allo zafferano con foie gras in riduzione di balsamico

Ingredienti per 4 persone:

250 gr di riso carnaroli
200 gr di foie gras
qualche pistillo di zafferano
1 cipolla piccola
1 bicchiere di vino bianco secco
200 ml, circa, di brodo di carne
70 gr di burro
Qualche cucchiaio di aceto balsamico di Modena
rosmarino
sale
pepe nero macinato al momento




Mettere i pistilli di zafferano in un poco di acqua fredda per 4-5 ore, finchè i pistilli non diventino di un bel rosso vivo*. Scaldare 20 gr di burro e far rosolare la cipolla tritata fina fino a che diventi dorata, aggiungere quindio il riso e farlo ben impregnare, fino a che diventi traslucido. Sfumare con il vino bianco e quando si sarà evaporato, cominciare ad aggiungere il brodo fino a coprirlo e man mano che il riso assorba il brodo, aggiungerne ancora. A metà cottura, aggiungere lo zafferano con l'acqua in cui era stato a bagno. Se fosse necessario, aggiugere altro brodo, fino alla cottura del risotto. Salare e pepare, se necessario.
Far fondere il burro restante in una padella e friggere il foie gras tagliato a cubetti, una volta cotto, toglierli dalla padella e metterli da parte in caldo. Versare quindi l'aceto balsamico e il rosmarino, ad occhio ne avrò messi tre cucchiai, più o meno, sglassare la padella e farlo ridurre a meno della metà. Rimettere il foie gras nella padella per farlo impregnare della riduzione.
Servire il risotto sormontato di dadi di foie gras.

*Nota: lo zafferano di buona qualità non tinge subito l'acqua, se lo fa, probabilmente è stato tinto e non è un buon prodotto. Lo zafferano di ottima qualità darà colore all'acqua fredda molto lentamente, per quello i tempi lunghi consigliati.


con questa ricetta partecipo al contest di Risate e Risotti



31 commenti:

  1. bella la combinazione col foie gras... ti correggo una cosa, il riso è coltivato in Piemonte, nel Vercellese sopratutto ^^ un bacione gioia <3

    RispondiElimina
  2. mmmmmhhhh mi sembra di sentirne il profumo, très très chic chérie!

    RispondiElimina
  3. mamma mia il mio piatto preferito!!!! se poi con il Fois... ancor di più! baci

    RispondiElimina
  4. vuoi la mia opinione???.....ok.....quello che penso adesso e' ...SLURPPPPPPPPPP!!!

    RispondiElimina
  5. caspita ma qui siamo a livelli di alta cucina, bella ricetta, buon we.

    RispondiElimina
  6. è uno dei miei risotti preferiti allo zafferano, ma questo, ancora più buonoooooooooo!

    RispondiElimina
  7. non conoscevo la storia della nascita del risotto allo zafferano!!! grazie per averla condivisa! :) io lo adoro, ma il foie gras proprio no... ma l'accostamento è originale complimenti! :)

    RispondiElimina
  8. ma che bellissima ricetta!!!!!! Adoro il risotto allo zafferano... pur non essendo del nord Italia e' un comfort food per me. Bellissima questa versione con il fois gras! complimenti!

    RispondiElimina
  9. Meraviglioso. Mi fa una gola assurda =)

    RispondiElimina
  10. Che ricetta elegante e chic. Foie gras, zafferano... crepi l'avarizia! :)

    Marco di Una cucina per Chiama

    RispondiElimina
  11. io sono una vera amante dello zafferano e hai fatto bene ,mettere lúltima postilla perche'io l'ho do'sempre per scontato ma in effetti tanti non lo sanno.ottimo il tuo, lo gradirei anche ora!

    RispondiElimina
  12. Dai su, ammettilo che lo fai apposta....che vuoi lasciarmi qui attaccata ad ogni singola ricetta....! :-)))
    Quanto mi piace questo risotto!!!!!!! Poi con il balsamico..... già normalmente, quando faccio il risotto alla milanese, aggiungo l'aceto balsamico direttamente nel piatto, è un'aggiunta a cui non posso più rinunciare!! Troppo buono!
    Il foie gras fritto deve essere un tocco veramente perfetto a completare questo risotto!

    RispondiElimina
  13. che MERAVIGLIA !!!!
    il foie gras poi ci deve stare un'incanto ...

    RispondiElimina
  14. Qui il risotto allo zafferano si fa almeno una volta alla settimana! Una variante raffinata con una presentazione splendida come al solito! Un bacione...

    RispondiElimina
  15. Tu sì che sai quale riso usare! ;)

    RispondiElimina
  16. io lo adorooooooooooooo e un piatto bello colorato e buono...
    lia

    RispondiElimina
  17. Novara si gioca da semprecon Vercelli il ruolo di patria del riso. La casa di mia nonna era separata dalle risaie da un solo campo. Non ti dico le zanzare e i ricordi da piccina di mio zio che mi portava a rane! Una curiosita' storica: durante le guerre Risorgimentali a un certo punto gli Austriaci furono fermati dai Piemontesi con l'escamotage di allagare le risaie;))))

    RispondiElimina
  18. già solo il titolo mette acquolina!

    RispondiElimina
  19. tolgo il foie gras se permetti,per il resto e perfetto!

    RispondiElimina
  20. sinceramente non amo il foie gras però mi piace questa interpretazione del classico risotto allo zafferano :-)

    RispondiElimina
  21. Che ricercato questo risotto, dal colore decisamente estivo e dagli ingredienti inconsueti!
    baci baci

    RispondiElimina
  22. che buono questo risotto complimenti se passi da me c'è un premio per te ciao

    RispondiElimina
  23. Il risotto allo zafferano è un paitto che adoro e lo preparo anch'io con i pistilli, ma la mia attenzione è stata catturata dalal splendida torta Camille: auguroni :D

    RispondiElimina
  24. Ma che bonta' eseguita alla perfezione......ciao

    RispondiElimina
  25. ottima idea quella di aggiungere i dadi di fois gras al classico risotto con lo zafferano
    approvo e ti copierò :)
    buon we!

    RispondiElimina
  26. Ciao Ele! A me piace moltissimo il profumo e il sapore dello zafferano....tra l'altro siamo anche fortunati perchè abbiamo un amico che lo produce qui in collina, ovviamente non ha una grande produzione, però è davvero ottimo e ogni tanto ne compriamo 10 0 15 grammi da lui! il tuo risotto è davvero ricercato e sono certa buonissimo! Ciao, un bacio!!

    RispondiElimina
  27. adoro il risotto allo zafferano, ma con il fois non l'ho mai provato!

    RispondiElimina
  28. mi piace tantissimo lo zafferano (:

    RispondiElimina
  29. da lombarda non posso che apprezzare il risotto allo zafferano, altrimenti detto anche "risotto giallo" qui a Milano! il fois gras è un tocco veramente chic

    RispondiElimina
  30. che piattino godurioso...io amo il risotto ed anche mio marito, infatti lo propongo spesso a tavola!!!
    da oggi ti seguo, passa a trovarmi!

    RispondiElimina