lunedì 15 aprile 2013

Il chili con carne del cowboy stanco, con dumplings al coriandolo e fagioli ranch style





Anche i cowboys si stancano. E anche le cow girls.
Soprattutto se hanno quattro figli, dei quali l'ultimo ha appena compiuto un mese di vita. E fra nottate, biberon, coccole, scuola e compiti, può succedere di tutto. Anche dimenticarsi che quello che hai preparato era per il blog, per l'MT Challenge e scordare di fotografarlo.
E quindi correre a rifarlo il giorno dopo, tra una corsa e l'altra e con la legge di Murphy imperante, con il risulato che non solo le foto sono fatte di corsa con l'ultima luce delle diciotto, con il piccolo che sta per svegliarsi, ma anche che questa volta i dumplings lasciano un po' a desiderare. Eppure, era la stessa ricetta della prima volta non fotografata, quando erano riusciti perfetti.
Ah, la fretta, ah, la stanchezza. Un ritorno poco brillante, al mio amato MTC.
Di rifare tutto una terza volta non se ne parlava, quindi ecco a voi il chili con carne del cowboy stanco, cotto nella slow cooker al minimo per più di 12 ore, (santa slow cooker che fa tutto da sola) e con dei dumplings senza forma, ma vi prometto che sono buonissimi comunque.
Il procedimento del chili è quello di Ann, ho solo aggiunto del cumino e fatto un misto di peperoncini freschi e secchi. La scelta degli ingredienti si basa sulla dieta tipica dei cowboys, composta quasi nella sua totalità di alimenti non deperibili, come farine e fagioli secchi. Per le spezie, oltre all'immancabile peperoncino, ho fatto uso di quelle tipiche della cucina tex-mex.


Chili con carne, con dumplings al coriandolo e fagioli ranch style


Ricetta per 6 persone

Per il chili con carne:

1,5 kg di spalla di manzo tagliata a cubetti di 2,5 cm
2 peperoncini di cayenna verdi, freschi
2 peperoncini di cayenna rossi, freschi
3 ajì, secchi
sale
1 cucchiaino di cumino

Per i dumplings:

200 gr di farina povera di glutine
100 gr di farina di mais
1 cucchiaino di lievito per dolci non vanigliato
375 ml di "latticello" di soia (375 ml di latte di soia e due cucchiai di succo di limone, lasciati riposare per 15 minuti)
sale
pepe nero appena macinato
una manciata abbondante di coriandolo tritato fine

per i fagioli ranch style:

(da La Cucina Tex-Mex di Laurel Evans)
Grazie Mapi!!!

500 gr di fagioli borlotti secchi
100 gr di bacon o pancetta affumicata a dadini (l'ho omessa)
1 cipolla sbucciata e tritata
6 spicchi d'aglio tritati
400 gr di pomodori pelati (li ho usati freschi)
3 cucchiai di melassa (sotituita con un cucchiaio di zucchero muscovado)
1 cucchiaino di aceto di mele
1 cucchiaino di peperoncino in polvere (io 1/4 di cucchiaino di jalapeno liofilizzato)
2 cucchiaini di paprika
1 cucchiaino di cumino
1/2 cucchiaino di origano
1,5 litri di brodo di carne (rigorosamente fatto in casa)
sale e pepe nero a piacere





Chili con carne
Spezzettare i peperoncini secchi, liberandoli dei semi e metterli in infusione in acqua bollente per almeno due ore. Passato il tempo, frullarli con l'acqua stessa fino ad ottenere una pasta abbastanza densa che bisogna poi passare per un colino in modo da eliminare le pellicine e ricuperare più polpa possibile.
Arrostire i peproncini freschi nel forno, metterli a riposare in un sacchetto di plastica e poi, usando dei guanti, pelarli, eliminando i semi. Passarli nel frullatore fino ad ottenere una pasta della stessa densità di quella precedente. Unire i due composti di peperoncino.
Mettere la carne e il composto di peperoncino in una pentola di ghisa, acciaio pesante, coccio o, come ho fatto io, nella slow cooker fino a che la carne sarà tenera. Nella slow cooker al minimo l'ho lasciata cuocere poco più di 12 ore, a fuoco lento, invece, dipendendo dalla qualità della carne, saranno sufficienti circa tre ore. Lasciar riposare il chili fino al giorno dopo, per gustarlo in pienezza di sapori.

Dumplings al coriandolo
Mischiare tutti gli ingredienti asciutti e incorporare il latticello. Mettere il chili in una padella di coccio o ghisa resistente al forno e con l'aiuto di un cucchiaio, formare delle palline di pasta dei dumplings sulla superficie del chili. Passare in forno a 180° appena fino a doratura.

Fagioli ranch style
Mettere i fagioli in una ciotola capiente e coprirli con abbondante acqua fredda. Lasciarli a bagno per 6-8 ore. Scolarli, sciacquarli e metterli da parte.
Scaldare poco olio in una casseruola a fuoco medio e cuocervi il bacon finché è croccante (circa 5 minuti). Trasferire il bacon su un piattino e metterlo da parte.(questo passaggio l'ho saltato)
Usando la stessa casseruola (senza lavarla) cuocere la cipolla finché non è tenera (altri 5 minuti). Unire l'aglio e cuocere ancora per 1 minuto.
Trasferire la cipolla e l'aglio cotti in un frullatore con pomodori pelati, melassa, aceto, spezie e 1 tazza d'acqua. Frullare per ottenere una crema liscia.
Sempre nella stessa casseruola (e sempre senza lavarla) unire i fagioli con il brodo di carne e portare a bollore. Quindi abbassare la fiamma e far sobbollire finché i fagioli saranno teneri (circa 2 ore-2 ore e 1/2). Dopo circa 1 ora di cottura incorporatevi il composto di pomodoro e il bacon (se lo usate). Aggiungere più acqua se dovesse asciugarsi troppo. Regolare sale e pepe e servirli caldi insieme al chili.


Questo è il mio chili, per la sfida di aprile del MT Challenge



34 commenti:

  1. Eh, la stanchezza gioca brutti scherzi! Però se può consolarti la ricetta è bellissima ^^

    RispondiElimina
  2. Eleonora ciao, è da tantissimo che non ti leggevo! Sbaglio ho sei diventata mamma per la IV volta? 0.0 che bello..è un maschietto anche questo? Ti trovo cmq sempre in gamba nonostante la new entry! Grande Ele!!!

    RispondiElimina
  3. E' già tanto che tu sia riuscita a partecipare, io ne ho una e a volte mi sembra di impazzire.... e comunque non mi pare una ricetta meno che brillante :-)

    RispondiElimina
  4. Non so come tu riesca anche a pensare di cucinare...io dopo un mese avevo una vita da neonato, mangiavo e dormivo insieme a lui!

    SEi una super mamma! ;)

    RispondiElimina
  5. MA come fai??? Buona giornata, Wonder Woman :-)

    RispondiElimina
  6. Bentornata! E che rientro, fa niente se le foto non sono perfette e se i dumplings (dici tu) non sono bellissimi! Bentornata lo stesso!!!

    RispondiElimina
  7. Nonostante quattro pargoli, la legge di Murphy e tutto il resto, hai fatto un chili stupendo! i dumplings non li conoscevo ma mi ispirano moltissimo sopra il chili!
    e i fagioli TexMex sono perfetti!!
    bravissima!!

    RispondiElimina
  8. CArissima Eleonora bentornata...ma con tutte le scusanti perchè con 4 figli (di cui uno bebe') devi avere una grande energia!!! Ma sempre brava, ho un debole per la cucina tex mex ;))). Un abbraccio

    RispondiElimina
  9. che buono questo pasto da western!
    un grande abbraccio Eleonora!
    buona settimana

    RispondiElimina
  10. Che tu sia in Marocco o in Francia, sei sempre più "Western" di tutte noi qui! Welcome back, sorellina e un bacio a te e a tutti i tuoi cowboys :-*

    RispondiElimina
  11. caspita sei una super woman!oltre a tutto hai fatto un piatto delizioso!

    RispondiElimina
  12. wonderwoman, altro che cowgirl stanca :)
    bentornata Ele!!

    RispondiElimina
  13. beh! se quella è una brutta foto ho i miei dubbi, ma trovo estremente eroico il fatto che tu l'abbia fatto ben due volte!! sembra tutto buono!!

    RispondiElimina
  14. Eleonora, congratulations on the arrival of your new baby boy: !!!מזל טוב


    Ottimo il chili con il mix di peperoncini freschi e secchi e cumino, e la versione con dumplings e' davvero molto originale! I fagioli preparati cosi' completano il tutto perfettamente.

    Ma soprattutto, soprattutto, grazie di aver partecipato e aver rifatto la ricetta due volte, malgrado il daffare, Murphy, la stanchezza, e la mancanza di sonno che durante i primi mesi e' ovviamente "de rigueur".



    RispondiElimina
  15. Che dire di una mamma che ha solo tre figli e uno non di appena un mese, che ha fatto una sola versione, mangiata con estrema goduria, ma assolutamente senza forze?
    Sei una mega mamma, una mega, cuoca e una mega fotografa, perché per me queste sarebbero le migliori foto!
    Un bacio enorme a tutti voi!

    RispondiElimina
  16. Giuro che Santa slow cooker la metto nel calendario!Il chili e' una meraviglia ed il "latticello" di soia
    e' geniale! :)

    RispondiElimina
  17. super mamma e come ti capisco io tra figli lavoro e 1000 pensieri non trovo pace chissa' se riusciro' a portare a termine questo mtc....il tuo non vedo dov'è il difetto baci ele a tutti

    RispondiElimina
  18. cara Ele sei altamente giustificata e se anche avessi postato senza foto il "chili fantasma" ti avremmo creduto sulla parola! Un abbraccio Helga

    RispondiElimina
  19. congratulazioni tesorella, sei una dei vip! questo non è un premio ma un riconoscimento per i miei blog preferiti. tu sei tra questi. da oggi sei ufficialmente Betty approved! (maggiori info qui:http://elisabettapendola.com/2013/04/15/intermezzo-melodrammatico/ )- ti conferisco il fiocco lo puoi appuntare dove ti pare (anche in bagno) ;) ce l'ha anche Imma di DolciAGoGo nella sidebar e altre star! : http://elisabettapendola.files.wordpress.com/2013/04/betty1_02.png?w=600

    RispondiElimina
  20. Ciao mammina! Tu con quattro figli almeno hai fatto la ricetta ed in più l'hai ripetuta, io che ne ho appena due ancora non sono riuscita a concludere niente. QUindi un grande applauso a te ed i miei complimenti. BAci.

    RispondiElimina
  21. Ele carissima, sarai anche stanca, ma riesci sempre a tirar fuori dei capolavori.
    Se la legge di Murphy impera e i dumplings non fotografati sono venuti perfetti, la legge di Ele è ancora più forte, perché ha saputo tirare fuori un piatto-capolavoro, l'ha rifatto eroicamente per amore del blog e ha avuto il coraggio di fotografare l'imperfezione, che comunque a me appare invitantissima.
    Come dire che le cow girls si piegano dalla stanchezza, ma non si spezzano. Mai.

    Un abbraccio!!!!

    RispondiElimina
  22. A me la cowgirl stanca sta parecchio simpatica, e soprattutto farà pure dei dumpligs imperfetti, ma come per una strana magia tutto sembra favoloso e vero e fatto con il cuore. Sei gagliardissima Ele, lasciatelo dire, e la tua ricetta come sempre, un grande regalo alla gara.
    Baci giganti, Pat

    RispondiElimina
  23. intanto, sei tornata. E già questa è una grande notizia.
    Sulla qualità della tua prestazione, scomoderei albertino e la sua teoria della relatività: queste cose, a me, non riescono nemmeno dopo una settimana di riposo, per dire. E concettualmente, neanche se il riposo lo facessi nella grotta di Lourdes.
    Sei riuscita a centrare il tema, nel profondo, e ad elaborarlo con una nota di originalità che, anzichè stravolgerlo, lo radica ulteriormente in quella sublime declinazione dell'arte di arrangiarsi che è la cucina dei cow boy: mi riferisco proprio a quei dumplings che secondo te lasciano a desiderare e che, invece, secondo me, hanno una forma pertinente, se non l'unica possibile, nelle condizioni di fortuna in cui si immagina che dovessero essere preparati- e in cui non fatichiamo ad immaginare che li abbia preparati tu, ora più che mai.
    Baciami il nuovo nipotino :-) e non dimenticare gli altri!
    Grazie infinte

    RispondiElimina
  24. Parlo a nome del tuo piatto e del tuo ritorno: Poco brillante a chi???? :)
    Penso invece che il tema, l'atmosfera, le immagini, i sapori... siano perfettamente bilanciati. L'abbinamento con i dumplings io non l'avrei pensato nemmeno tra un milione di anni!
    Sei una cow girl che nonostante la stanchezza riesce a dare il meglio di sé!

    P.S. Non conoscevo la slow cooker...WOW!!! Mio marito ti ringrazierà.... :P

    RispondiElimina
  25. Io con due (4 e 1 anno) ancora non ho fatto nulla... E tu gia l'hai fatto due volte, tra l'altro mi sembra molto appetitoso altro che poco brillante!!! Un abbraccio a tutti i tuoi bimbi, quello più forte all'ultimo arrivato... ;)

    RispondiElimina
  26. ciao !che bella ricetta =) sembra davvero buonissima !! mi farebbe piacere se passassi a vedere le mie nuove ricette, ho una rubrica nuova e spero di diventare brava come te!! se hai qualche consiglio sono molto graditi !! Style and Trouble
    buona giornata !!

    RispondiElimina
  27. Ele sei fantastica, avete mangiato chili quante volte in quella casa? :-D

    RispondiElimina
  28. Oltre che dalla ricetta sonbo rimasta rapita dalla foto, mi poiace tantissimo.....mamma mia quanta strada devo fare!!!!

    RispondiElimina
  29. Complimenti!!! Davvero originale l'idea dei dumplings da cuocere a copertura del chili, quasi come un cobbler...la ricetta dei fagioli è per altro molto golosa...
    Sono una tua nuova follower grazie all'MTC!!!!
    A presto!

    RispondiElimina
  30. Il tuo chili ha del miracoloso, lasciatelo dire, alla faccia del *ritorno poco brillante*. Io di figlio ne ho solo uno (sono anche più vecchia, e questo non gioca a favore) ma non solo mi dimentico le foto... mi dimentico... punto!
    Tu, con una truppa di XY (e qui ho detto tutto) riesci non solo a fare una prima ma pure una SECONDA VOLTA il chili che non è propriamente un piatto *svelto*...
    Dimmi che sostanze assumi e se hanno effetto anche su delle vecchiette come me!
    Delle foto non parlo .... ma mi mordo le mani.
    Nora

    RispondiElimina
  31. io sono messa anche peggio di te... e si che di figli ne ho due e che finalmente di notte si dorme... avrai fatto di corsa ma per me è tutto comunque uno spettacolo!!!

    RispondiElimina
  32. ....passo poco, ma ci sono...come va col piccolo? Ne ho tre e la fase che hai vissuto tu mi ha sfiancava...quella del mese e mezzo...in bocca al lupo e buon sonno...Dumplings mai fatti...notte cri

    RispondiElimina
  33. Complimenti, ottimo sito, ricco di ricette interessanti e gustose!

    http://www.ricette-dolci-ricette.com
    http://www.le-ricette.it
    http://www.calcolostrutture.net/
    http://www.calcolo-strutturale.net/
    http://www.calcolo-strutture.com/
    http://www.calcoli-strutturali.com/
    http://www.progetto-strutture.com/

    RispondiElimina