mercoledì 22 giugno 2011

Quella cucina accanto all'atelier dell'artista. Riassunto di una domenica particolare.



Epoca di cambiamenti, di bilanci, di valigie piccole e grandi scatoloni.
E quando si parte, non ti restano che i ricordi, da scegliere e avvolgere in carta seta, per non farli rovinare. E questa volta, prima di partire, voglio sceglierli bene i ricordi, prendere solo quelli buoni, quelli che fanno sorridere, che dan voglia di stringere le persone contro si sè, abbracciarel prima di andar via. Lascio invece i pochi ricordi amari, li sotterro in quel giardino che non c'è, li innaffio delle lacrime che ci furono,  e li dimentico qui.
Prendo invece ricordi come questa domenica, passata tra chiacchiere e fornelli, in una cucina giusto accanto all'atelier di un artista, in cucina con l'artista.
Marie Vilain dipinge, crea collages e scrive canzoni. Ma è anche una madre, una donna, e per me, essenzialmente un'amica, di quelle vere, che si farebbero in quattro per aiutarti, ma che se han qualcosa da criticarti, te lo dicono in faccia, sinceramente e con tatto e ti mettono a pensare.
Marie ha avuto l'idea di organizzare un pranzo tra amici intimi utilizzando unicamente ricette pubblicate sul mio blog. Domenica mattina, messe alcune cose in un sacco apposito, mi sono recata presto a casa sua, per organizzare, tagliare, mischiare, cucinare e chiacchierare.
Un bel ricordo profumato, momenti  indimenticabili, da mettere in valigia, immortalato in fotografie.
Se volete conoscere Marie e le sue opere, vi invito a farle una visita QUI.



La nostra è stata una giornata colorata di amicizia:




Con una persona meravigliosa che trasforma e da forma alle cose:



Che ha spennellato di allegria la mia esistenza in questo soggiorno a Bourges:



Il Menù:


Tartare di Salmone, come rinfrescante antipasto


 Manzo all'olio alla Bresciana, per quel tocco italiano...




Ratatouille, per contorno





Clafoutis, ma di amarene, venute direttamente dal giardino di Marie





Un pranzo all'insegna del buon gusto:






E un incontro di mani
Mani che si stringono, che si incorciano, che lavorano:








Mani che scoprono:



e mani che abbracciano:



andate a trovare Marie: http://marievilain.blogspot.com/


49 commenti:

  1. bello bello bello... stupende le foto, il racconto, i pennelli.. e bellissima l'idea di un menu tutto di ricette tue! un bacione ele

    RispondiElimina
  2. meraviglioso post, poi le foto sono incantevoli, un abbraccio cara....

    RispondiElimina
  3. Son tutte bellissime queste foto ma quei ditini sulla tastiera sono meravigliosi e mi pare di riconsocerli :)) Baciotto baby :-*

    P.S. mi sa che se l'unica che oggi riesce a caricare foto!!!

    RispondiElimina
  4. Che bella domenica Eleonora! Di quelle che mai dimenticherai! Di quelle che quando rivedrai queste immagini ti verrà nostalgia del tuo soggiorno a Bourges! E ora vado a trovare anche io l'artista della porta accanto! Mi hai incuriosita! Un bacio grande e buon pomeriggio

    RispondiElimina
  5. Mi emozioni ogni volta...dev'essere difficile alle volte lasciare certe persone, posti, odori...ma il bello è che li porterai sempre dentro di te e non li perderai mai.
    Vado a curiosare il mondo di Marie... :).
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  6. Ele.....post fenomenale! Anche solo le immagini bastavano..parlano da sole!
    Meravigliose!

    RispondiElimina
  7. Bellissime foto, incantevoli mani, dolcissime....

    RispondiElimina
  8. ma che bel menù ^__^! Darei volentieri un morsetto al clafoutis ^_^...non sono una grande amante delle amarene, ho sempre preferito le ciliegie. Anche se inserite in un clafoutis ispirano assai :D!
    A presto ;)

    RispondiElimina
  9. Che belle foto, soprattutto le mani del bambino sul piano. Bravissima ^^

    RispondiElimina
  10. Se fossi Marie sarei molto triste all'idea della tua partenza. Un bacio.

    RispondiElimina
  11. Un elogio ad una persona importante che ti ha dato tanto e alla quale, ne son certa, hai dato qualcosa anche tu. Hai colto perfettamente la filosofia di ogni partenza, lasciare i brutti e portare via le belle..Quanto al menù che dire c'è da perdersi..Bellissime le foto...trasmettono gioia e un pizzico di vellutata malinconia. Un bacio Ele.

    RispondiElimina
  12. Che bella domenica Ele! La tua amica è fortunata a godere della tua amicizia e ...della tua cucina :-) Come ha già detto qualcuno, i ricordi e le persone restano dentro di noi sempre.
    Un abbraccio fortissimo
    p.s. le manine al piano dono di Lolo?

    RispondiElimina
  13. Che bel post, diciamo che mi ci sono immedesimata un po', nella tua filosofia del partire con solo i bei ricordi...ti mando un bacio.

    E vado a sbirciare da Marie :-)

    RispondiElimina
  14. Un post carico di emozionanti artisticità... che "buon gusto" quando la vita è cosi... un bacione cara ;-)

    RispondiElimina
  15. Mamma mia Ele emozioni allo stato puro..coloro,sapori,allegria,profumi meravigliosi...la cucina è arte e tu sei una vera artista!!!Bacioni,Imma

    RispondiElimina
  16. Come fai a partire ogni volta e a lasciare tutto questo?
    Anche le tue foto sono molto artistiche.
    Baci.

    RispondiElimina
  17. stupendo post, foto meravigliose!

    RispondiElimina
  18. Anche una Domenica all'insegna dell'amicizia ^_^

    RispondiElimina
  19. Il post è bellissimo Ele! A tal punto che mi sembrava di essere io quella che sta preparando gli scatoloni (in realtà anche io trasloco ma di soli 2 km) per cambiare città... e mi è venuto il magone...
    Evidentemente la tua scrittura è potente :)

    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  20. Un post meraviglioso Eleonora, pieno di sentimenti veri, positivi! riesci sempre ad emozionarci e per questo ti ringraziamo!

    RispondiElimina
  21. una bellissima giornata da ricordare... grazie per averla condivisa con noi!
    bacioni

    RispondiElimina
  22. che belle le amicizie così schiette, oneste e vere..sono rarità e fai bene a decantarle così. Gran bel post, scrivi molto molto bene, da vera giornalista a cui le parole defluiscono così direttamente dall'anima, senza forzature. Bellissima giornata con un menu d'eccellenza. ciao :)) e buon trasloco

    RispondiElimina
  23. Ciao Ele!
    Che bello questo post, con queste immagini fantastiche di cibi, di mani e di sensazioni...
    sei anche una poetessa?
    Bacio.
    Nunzia

    RispondiElimina
  24. Complimenti per il bolg! Bellissime anche le foto! Se ti va, passa atrovarmi: staserasicenadanoi.blogspot.com

    Elisa

    RispondiElimina
  25. S E M P L I C E M E N T E
    S P E T T A C O L A R E

    RispondiElimina
  26. sei splendida come donna e come blogger e di sicuro come amica..... i tuoi post sono splendidi perchè condividi i tuoi pensieri e le tue emozioni con noi.... ricette meravigliose per un momento meraviglioso.... un bacio

    RispondiElimina
  27. adoro queste foto e sembra di percepire una magia unica, i colori i pennelli, arte e cucina un connubbio unico

    RispondiElimina
  28. le foto parlano da sole..non servono le parole per descrivere i sentimenti veri.un bacio

    RispondiElimina
  29. Che bellissimo post!! Pieno di colori, profumi, sapori ma soprattutto di emozioni che hai saputo trasmettere!
    Buona serata!

    RispondiElimina
  30. Mi da grande soddisfazione vedere che nel tuo menù c'è il manzo all'olio che ti proposi di realizzare e il clafoutis di amarene che mi hai consigliato di fare. Che fortunata la ragazza che ruberà il cuore di Lolo. Provetto cuoco e musicista

    RispondiElimina
  31. Bello tutto, post e foto... E immagino la piacevolezza della giornata... buon trasloco!

    RispondiElimina
  32. Grazie, vado a vedere :-)

    Ciao
    A.

    RispondiElimina
  33. Un ode all'amicizia, all'arte e alla cucina... meglio di così non si può. Un abbraccio a queste amiche

    RispondiElimina
  34. che emozioni! complimenti per le fotografie e per le creazioni della tua amica :)

    RispondiElimina
  35. Che bella questa idea di menu! :)
    Si è sempre fortunate quando si hanno amiche così speciali ;)

    RispondiElimina
  36. Vivere intensamente questi momenti è necessario e vitale. Quando poi si incontrano persone davvero amiche sul nostro cammino ogni singolo momento diventa unico e speciale. E'stata molto molto carina la tua amica ad organizzare un pranzo sulla base delle tue ricette, un gesto che indirizzava il suo pensiero proprio verso di te, con molta cura e molto affetto. Bellissimo! Vale

    RispondiElimina
  37. le foto sono piene di colore amicizia...complimenti un bacio

    RispondiElimina
  38. che bello tutto quanto, le foto splendide e il post...bella persona questa tua amica, e tu che apprezzi certe sue caratteristiche...un abbraccio

    RispondiElimina
  39. Sn rientrata dalla vacanza-viaggio..optato per la Germania alla fine! Bellissimi colori e immagini nei tuoi post..mi spiace leggere il velo di tristezza.. io ho traslocato un paio di volte, ci sono cose e luoghi che porto sempre con me..bellissimi i lavori della tua amica, disegni naif molto particolari,luminosi e freddi nello stesso tempo..un abbraccio!

    RispondiElimina
  40. Ele ma che bellissima giornata!!!! wow...che ricordi eh? le foto sono stupende.....ho anche guardato il blog di Marie....sono senza parole per la sua arte meravigliosa!!!!
    ti abbraccio

    RispondiElimina
  41. Un bellissimo post per una giornata di quelle che rimangono impresse nel cuore per sempre!!! Sei stata fortunata a conoscere Marie...un' artista davvero particolare nel suo genere!!! Ho visto il blog e mi è piaciuto molto!! Un bacione e buona serata!!!

    RispondiElimina
  42. Chissà che meravigliosa giornata tra chiacchiere,fornelli e un amicizia speciale!!Sono fatte solo di arte le vere passioni che uniscono le persone,poi ognuno le esprime a suo modo,chi in cucina chi dipingendo...Ho riconosciuto la manina di Lollo :) cucciolo...baci e buonaserata!!

    RispondiElimina
  43. Le amicizie con la A maiuscola rimangono immutate anche quando si parte e ci si ritrova lontani :))

    RispondiElimina
  44. Questo è un belissimo post in cui mi riconosco tantissimo... non è facile dopo aver messo le radici in un luogo, staccarle con delicatezza, e ripiantarle altrove.
    L'amicizia però non ha paura delle distanze, e questo è quel che rende tutti più forti quando si deve partire ;-)

    Un bacione!

    RispondiElimina
  45. molte emozioni in questo post, che hai saputo trasmettere on garbo, intensità, sincerità. ho letto come se questa cosa fosse capitata a me. Bellissima e da ricordare certo!
    Un'abbraccio e certamente dove andrai troverai lo stesso affetto!

    RispondiElimina
  46. incartare solo i ricordi belli...hai ragione.
    un abbraccio

    RispondiElimina
  47. Bellissimo post e bellissime foto, Io voglio la tartare ed il clafoutis!
    BUONISSIMI!!!!!

    RispondiElimina
  48. Bravissima, non sarebbe stato giusto perdermi questo meraviglioso post...e del menù che dire...fantastico!!! bacio e buon we, ciao.

    RispondiElimina